“Montottone 15 Giugno 1944- dallo sgomento all’immenso giubilo”, un libro per non dimenticare

1' di lettura 06/09/2022 - Domenica 11 Settembre, alle 17:00, presso la Sala Municipale del Comune di Montottone, si svolgerà la presentazione del libro, “Montottone 15 Giugno 1944- dallo sgomento all’immenso giubilo”.

ll volume, scritto da Pierluigi Del Gobbo e Pieralberto Del Gobbo, edito da Andrea Livi editore, contiene uno spaccato di vita importante del paese.
250 uomini dovevano essere fucilati per mano tedesca, durante il secondo conflitto Mondiale, in seguito ad una rappresaglia ma, grazie a lunghe e complesse trattative, sono stati tratti in salvo.
Nel libro, grazie a varie interviste, ricerche e testimonianze, viene ricostruita la storia di Mario Cifola, patriota partigiano, che è stato trucidato dai tedeschi il 15 Giugno 1944.
Durante l’evento, oltre agli interventi dei due autori e dell’editore Andrea Livi, il Professor Sergio Bugiardini, storico, docente universitario e Presidente dell’Istituto di Storia Provinciale per il movimento di liberazione nelle Marche, presenterà la sua relazione intitolata:”L’Apparato repressivo nazifascista nel Piceno 1943-1944.
Il Maestro Rossano Corradetti, si occuperà del coordinamento ed ambientazione musicale durante l’evento.
“E’ un libro molto significativo, che contribuisce a ricordare i fatti e le atrocità commesse dalle barbarie naziste- spiega il Maestro Corradetti- il passato non può essere offuscato, rappresenta una consapevolezza ed una parte fondamentale della società, che ci accompagna nel lungo cammino verso il futuro”.








Questo è un articolo pubblicato il 06-09-2022 alle 22:11 sul giornale del 07 settembre 2022 - 738 letture

In questo articolo si parla di attualità, guerra, libro, partigiani, memoria, articolo, Barbara Palombi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/domX





logoEV
logoEV