x

SEI IN > VIVERE FERMO > SPORT
articolo

Monte Urano: oggi la terza edizione del torneo “3VS3 Andrea Gironacci”

3' di lettura
330

da Roberta Ripa

fermo@vivere.it


Promosso da “ZacZac Associazione” e nato nel ricordo del giovane Andrea Gironacci, il torneo di basket 3vs3 raggiunge quest’anno la terza edizione. Dal primo pomeriggio di oggi le squadre partecipanti si sfideranno nel torneo, stasera la serata musicale.

A Monte Urano si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con un evento sportivo che si sta sempre più affermando tra gli appassionati di basket del fermano e dintorni. Si tratta del torneo “3VS3 Andrea Gironacci”, nato nel 2019 e giunto quest’anno alla terza edizione. Un evento che nasce per ricordare il giovane Andrea Gironacci, scomparso tragicamente proprio nel 2019; “era un ragazzo che amava divertirsi, far festa, stare insieme agli amici: per questo abbiamo voluto organizzare, in sua memoria, un evento dedicato al basket, una delle sue grandi passioni, ma che fosse al tempo stesso anche una grande festa, un'occasione per divertirsi e stare insieme”, hanno dichiarato gli organizzatori. La location scelta per l’evento è quella del campetto da basket situato nel quartiere 167, una scelta significativa perché proprio qui Andrea e i suoi amici giocavano da bambini e poi, da adulti, amavano trascorrere il tempo libero e ritrovarsi dopo le giornate di studio e lavoro.

Dopo la prima edizione del torneo organizzata in collaborazione con la Pro Loco Monte Urano, gli amici di Andrea hanno deciso di costituire un’associazione per portare avanti in autonomia l’organizzazione dell’evento ma anche il progetto di riqualificazione del campo da basket del quartiere, da tempo in disuso. Ha così preso vita, nel 2020, l’associazione “ZacZac”, che già nel 2021 ha visto realizzarsi uno dei suoi principali obiettivi, quello della riqualificazione del campo da basket del quartiere 167; utilizzando i ricavati della prima edizione del torneo, i ragazzi hanno infatti affidato allo street artist marchigiano Giulio Vesprini il compito di dare nuova vita a quell’importante spazio di aggregazione cittadino: Vesprini, con un armonioso gioco di colore e forme, ha così rianimato e riqualificato quel vecchio campo da basket tanto caro ai giovani monturanesi, trasformandolo in un nuovo spazio fruibile alla comunità.

Il programma di quest’anno si articola per la prima volta su due giorni: venerdì 2 settembre spazio ai più piccoli, con giochi e gare a loro dedicati, organizzati in collaborazione, tra le altre, con le società sportive di Monte Urano, Montegranaro e Fermo. Sabato 3 si entra invece nel vivo, con le 20 squadre che si sfideranno in un torneo 3VS3 secondo le regole del “basket all’italiana”. Il gran numero di richieste di iscrizione pervenute quest’anno ha portato gli organizzatori ad aumentare il numero delle squadre partecipanti dalle 16 delle prime due edizioni a 20. Le sfide avranno inizio alle 14:30 e si protrarranno per tutto il pomeriggio; ma la ‘festa’ pensata dagli amici di Andrea non finisce qui: dopo le premiazioni, si potrà mangiare presso gli stand e ballare sulle note dei Folkappanka Bifolk Band e, a seguire, del dj set di Lele P. Straordinariamente, quest’anno la location dell’evento ha subito una variazione last minute a causa di un grave lutto che ha colpito il quartiere 167: l’intero evento si svolgerà dunque alla palestra di via Olimpiadi e nello spiazzale antistante.




Questo è un articolo pubblicato il 03-09-2022 alle 12:24 sul giornale del 04 settembre 2022 - 330 letture






qrcode