x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Pedaso: appuntamento con l'arte contemporanea, arriva la mostra dell’artista ascolano Calenti

2' di lettura
240

Appuntamento per Martedì 23 Agosto dalle ore 21,00 per un incontro/dibattito dal titolo "COLLEZIONISMO E MERCATO" presso lo spazio dell’Associazione Culturale Marcantoni Via Carducci 27 a Pedaso (FM).

“La sua è una ricerca coloristica di grande raffinatezza” - afferma il curatore dell’esposizione e gallerista Claudio Marcantoni. “Le sfumature e le gradazioni coloristiche degli analisti anni sessanta sono il modello dal quale Calenti crea le sue variazioni tematiche rimanendo sempre originale e palesemente riconoscibile. Approcciarsi al linguaggio aniconico dell’artista ascolano ovviamente non è mai semplice o immediato. Le sue opere arrivano direttamente alla mente, senza fini estetici.”
Appuntamento per Martedì 23 Agosto dalle ore 21,00 per un incontro/dibattito dal titolo <COLLEZIONISMO E MERCATO > presso lo spazio dell’Associazione Culturale Marcantoni Via Carducci 27 a Pedaso (FM).

Oltre a poter ammirare la mostra dove le tele raccontano una sapienza professionale legata ad un pentagramma di emozioni e note dal gusto raffinatissimo, sarà possibile partecipare al dibattito dedicato al collezionismo d'arte e le sue dinamiche, come affrontare una raccolta d'arte seguendo le giuste indicazioni, con uno sguardo alla storia e al mercato. Sono previsti interventi oltre che del gallerista Claudio Marcantoni e dell’artista Maurizio Calenti, ci saranno Settimio Marzetti, storico ed Enzo Di Salvatore, costituzionalista e collezionista d’arte.

Al termine della serata è prevista una degustazione guidata per un assaggio di un distillato con essenze del nostro territorio dal ricco profumo e di grande qualità, perfetto abbinamento per una visita guidata alla mostra d’arte, a cura della Condotta Slow Food del Fermano in collaborazione con l'agrodistilleria Ngriccia di Spinetoli (AP) che non è una semplice Distilleria, ma bensì un’Agridistilleria Artigianale, dove tutto parte dalla natura, dalla coltivazione e dalla raccolta delle botaniche, passando per l’apicoltura dona il miele utilizzato nell’edulcorazione dei distillati.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-08-2022 alle 16:46 sul giornale del 23 agosto 2022 - 240 letture






qrcode