x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
articolo

Il quartiere di Santa Caterina in festa: torna l’amata Sagra della Bruschetta

4' di lettura
934

da Silvia Cotechini


Finalmente torna la "Sagra della Bruschetta" nel quartiere di Santa Caterina di Fermo. Un programma ricchissimo che si svolgerà da domani 23 agosto fino a domenica 28. Eventi imperdibili di musica, ballo e recitazione. Protagonista il buon cibo della cucina fermana e ovviamente lei... la regina bruschetta!

Gli abitanti del quartiere fermano di Santa Caterina hanno sofferto molto per la mancanza della Sagra della Bruschetta, che ogni anno da più di 40 anni è simbolo della fine dell’estate. Dopo lo stop forzato causa pandemia, l’associazione “Spazio Insieme Santa Caterina” è tornata più in forma che mai per riportare nelle vie del quartiere quel meraviglioso profumo di cibo, cucinato direttamente nei tendoni situati lungo la Pompeiana.

Ma la “Brusca”, come viene chiamata dagli abitanti del quartiere, è molto più che una sagra. I piatti tipici della cucina fermana sono accompagnati da numerose tipologie di intrattenimento: musica, ballo e recitazione. L’evento ha lo scopo di riunire le persone che vivono nel quartiere e di creare, così, un momento di convivialità e di allegria. Nel corso degli anni, in molti si sono avvicinati nei giorni di festa, incuriositi dall’atmosfera della sagra. Ormai non è più solo una festa “di quartiere”, ma si apre ad accogliere tutti i fermani e non solo.

La manifestazione, organizzata in collaborazione con la Pro Loco di Fermo, prenderà il via domani martedì 23 agosto con l’apertura del XIX torneo di bocce (presso il campo di via A. Mario). Alle 17 si inizia con la “Pesca di beneficienza”, che rimarrà aperta per tutte le serate, e finalmente, alle 19.30 entra in scena il grande protagonista della Sagra: il buon cibo fermano! Piatto della serata: trippa e penne agli asparagi. Nello spiazzo di fianco ai tendoni, suonerà la "Macchiati Band".

Mercoledì 24 agosto avrà luogo uno degli eventi più attesi di questa programmazione 2022. Un tuffo negli anni ’90 con “Secondo tempo” Live - Tribute band 883 & Max Pezzali. Una serata nostalgica incorniciata dal profumo dei Tortellini al fumé.

Come da tradizione, il giovedì è dedicato alla commedia. Non c’è occasione migliore di questa per assaggiare gnocchi casarecci fatti a mano e farsi due risate con la divertente commedia dialettale “Che macellu! ovvero nemici come prima” della compagnia TiAEffe, scritta da Giovanni Clementi, regia di Graziano Ferroni.

Il venerdì si mangia pesce. E la sagra, attentissima alle tradizioni, prevede nel menù mezze maniche alla marinara e il gustoso pesce fritto. Ma il venerdì è anche dedicato ai più giovani. Ci pensa l’evento di “Gioventù Bruscata” a far ballare tutto il quartiere. È prevista una serata in compagnia di due giovani cantautori: “La Complice”, Ilenia Ciarrocchi, e Lorenzo Sbarbati.

In un batter d’occhio ci troviamo già nel ricco weekend della “Brusca”. Subentra nell’ordinaria programmazione della sagra un evento inedito: “Je ressumigliu chef", in cui quattro brigate di cucina composte da Chef non professionisti si sfideranno sul loro miglior piatto. L’organizzazione lo definisce “Masterchef de noandri”, imperdibile. Ma la gente del quartiere sa che il sabato è il giorno della “Caccia al tesoro”. Fino a 60 squadre potranno sfidarsi per portare a casa il premio di 600 euro in buoni carburante. Tutti possono partecipare: serve solo un’auto, da 2 a 5 concorrenti, e tanta grinta e astuzia.

Il programma di domenica 28, giorno della chiusura, parte già dal pomeriggio: dalle 16 finale del XIX torneo di bocce e Caccia al tesoro “XVI Memorial Gabriella Simoni”, riservata ai ragazzi dalla prima media al terzo superiore. Le premiazioni avverranno alle 22. La sagra termina sulle note di “Lucrezia e la Settimio Band”, che accompagnerà i partecipanti fino alla mezzanotte, quando il cielo si illuminerà di colori e luci grazie alla Pirotecnica Marchigiana di Sandro Carassai. Piatto finale: orecchiette allo speck, rucola e pomodorini.

Regina indiscussa di tutte le serate è la bruschetta, che è possibile assaggiare ogni sera negli stand, nella versione “classica” o “pazza”.

Tutte le info sulla pagina Facebook: https://www.facebook.com/sagrabruschettafermo

Per informazioni sulla caccia al tesoro: Federica 3341037407 Michele 3297630758.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFermo oppure aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.




Questo è un articolo pubblicato il 22-08-2022 alle 16:23 sul giornale del 23 agosto 2022 - 934 letture






qrcode