Al Circolo ACLI Maria Gioia di Cura Mostrapiedi il Campo estivo di calcio per i ragazzi non vedenti dell’associazione Contro Luce

1' di lettura 12/08/2022 - Sono circa una quarantina in tutto i ragazzi non vedenti dell’associazione Contro Luce di Sant’Elpidio A Mare accompagnati dai familiari che anche quest’anno hanno deciso di trascorrere la loro settimana atletica presso il Circolo ACLI Maria Gioia di Cura Mostrapiedi di Casette d’Ete.

I ragazzi seguiti dall’allenatore e dal preparatore atletico stanno trascorrendo la loro settimana di preparazione tecnico-atletica in vista di iniziare il campionato italiano ciechi che ripartirà a settembre.

I Ragazzi e le ragazze si sottopongono a due allenamenti giornalieri in campo sia per affinare le tecniche e le tattiche di gioco ma anche per il potenziamento fisico.

Durante l’allenamento poi non può mancare la classica “partitella” con un pallone speciale che emette un suono e fa capire al giocatore a che distanza si trova la palla e l’avversario. Per evitare lo scontro tra loro o per “avvisare” che l’attaccante sta puntando la porta, chi avanza con il pallone pronuncia in maniera cadenzata una parola “vai, vai, vai” evitando così lo scontro con qualche compagno e con il difensore avversario.

Alla fine degli allenamenti tutti a pranzo o a cena al Circolo ACLI Maria Gioia di Cura Mostrapiedi dove ad attendere gli atleti, i familiari e l’allenatore ci sono i prelibati piatti cucinati dagli associati e dai volontari del Circolo ACLI capitanati dal presidente Valter Martinelli che da anni oramai mette a disposizione la struttura, la solidarietà e l’affetto per questi meravigliosi ragazzi, le loro famiglie e per l’Associazione Contro Luce.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-08-2022 alle 10:28 sul giornale del 13 agosto 2022 - 172 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dkHA





logoEV
logoEV
logoEV