50° Gran Premio Capodarco: ultimi preparativi in vista del 16 agosto

3' di lettura 10/08/2022 - La macchina organizzativa è in pieno fermento per regalare uno spettacolo unico nel suo genere. Martedì 16 agosto andrà in scena il 50° Gran Premio Capodarco – Comunità di Capodarco, la gara Internazionale, l’unica nelle Marche, riservata ai dilettanti Under 23.

Si stanno mettendo a posto gli ultimi dettagli di una gara che si svolgerà come sempre sulla distanza di 180 km con una prima parte pianeggiante tra P.S.Giorgio e Lido di Fermo con i traguardi volanti, una seconda con le ascese a Capodarco e i passaggi al GMP intitolato a Fabio Casartelli e una terza che prevede due ascese sul muro finale pronto a fare la differenza.

Organizzazione - Quest’anno la competizione è organizzata dal G.C. Capodarco, dalla Comunità di Capodarco e dalla Società Cicloamatori Offida che è parte integrante dell’aspetto organizzativo.

Partecipanti - Al via ci saranno 36 formazioni per complessivi 176 corridori. Nove saranno le compagini straniere con l’aggiunta all’ultimo momento dell’olandese WPGA Racing Amsterdam e tanti altri corridori provenienti da tutto il mondo sono in forza alle compagini italiane.

Tre sono le squadre che rappresenteranno le Marche: La Work Service Vitalcare Dyna, la D’Amico Um Tools e i Calzaturieri Montegranaro – Marini Silvano.

Notiziario - A seguito di una caduta arrivata la scorsa settimana alla Vuelta Burgos coincisa con una frattura al polso, non sarà al via il vincitore della passata edizione Simone Raccani. Ci sarà invece il fermano Riccardo Ciuccarelli (Biesse Carrera) che ha voglia di fare molto bene prima del passaggio al professionismo e che sarà guidato in ammiraglia da Marco Milesi che ha vinto questa gara da corridore e da direttore sportivo. Al via anche Giulio Pellizzari (Bardiani CSF Faizanè) corridore di Camerino che ha tanta voglia di mettersi in mostra in questa gara positivamente.

Maglie - Sei saranno le maglie da assegnare: Quella rosa (Città di Fermo) che andrà al Vincitore, la gialla (Carifermo) al secondo classificato, l’arancione (Sollini Accessori per calzature) che sarà indossata dal terzo classificato. La verde Gran Premio della Montagna (Calzaturificio Giovanni Fabiani) andrà al miglior scalatore, la bianca (Regione Marche) al primo degli stranieri e infine quella ciclamino (Ciip – Ambedo Tornitori) sarà vestita dal vincitore dei traguardi volanti.

Amatori – La mattina antecedente la gara Internazionale andrà in scena il 20° Gran Premio Capodarco amatori che si correrà sul circuito del Grappolo d’Oro e che sarà valida come terza e ultima tappa del Giro d’Italia Amatori. La seconda serie gareggerà sulla distanza di 56 km (5 Giri), la prima dovrà pedalare su un totale di 75,6 km (7 Giri). Le iscrizioni e la premiazione finale si terranno a Villa Ester, la partenza delle due gare avverrà a San Marco alle Paludi.

Stand – Sulla salita che porta a Capodarco sarà attivo lo Stand Giuliano Marziali per chi ha voglia di mangiare rilassandosi aspettando il passaggio dei corridori. Il menù prevede tagliatelle rosse ai frutti di mare e pesce fritto.

Diretta Streaming – Il 50° Gran Premio Capodarco – Comunità di Capodarco, sarà trasmesso i diretta streaming sulla pagina facebook dell’ Ora del Ciclismo e su quella del GP Capodarco.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-08-2022 alle 14:07 sul giornale del 11 agosto 2022 - 329 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dkoV





logoEV
logoEV
logoEV