“E.STÀ.TE sostantivo femminile”: successo per il primo appuntamento della rassegna elpidiense che celebra le donne

3' di lettura 09/08/2022 - Ottimo avvio per “E.STÀ.TE - sostantivo femminile”, rassegna dedicata alle donne promossa dal comune di Sant’Elpidio a Mare. Nonostante il maltempo abbia costretto a un cambio location inatteso, il pubblico ha partecipato numeroso a “Ogni donna è paesaggio”, primo appuntamento della manifestazione.

Ieri sera il debutto di “E.STÀ.TE - sostantivo femminile”, rassegna tutta al femminile promossa dall’Amministrazione comunale di Sant’Elpidio a Mare in collaborazione con Maggioli Cultura, il Grand Tour delle Marche di Tipicità, e l’Associazione Di Arte in Vino con le cantine Santa Liberata, Agostino Romani e Luci di Mezzo. La rassegna, che prevede tre appuntamenti nel corso del mese di agosto, intende celebrare la donna attraverso performance artistiche realizzate, naturalmente, da donne. Le artiste coinvolte sono musiciste, cantanti, poetesse, scrittrici: ognuna celebrerà, attraverso la propria arte, la figura femminile in maniera differente. La location scelta per l’evento ha anch’essa una forte valenza simbolica: si tratta della Madonna dei Lumi, “uno spazio mai sfruttato per ospitare eventi o spettacoli”, come sottolineano le responsabili dell’ufficio turistico di Sant’Elpidio a Mare, ma che è altamente scenografico nonché rilevante dal punto di vista storico e artistico.

“Ogni donna è paesaggio”, con Lucia Tancredi, Serena Abrami e Monica Del Carpio, ha aperto la rassegna proprio ieri, lunedì 8 agosto. A causa della pioggia, l’evento è stato spostato al chiuso, presso la suggestiva Chiesa di San Filippo Neri, lungo corso Baccio, un “ripiego” che è stato comunque molto apprezzato dal pubblico e dalle artiste stesse, che ha permesso di godere delle musiche, dei canti e delle poesie in un’atmosfera suggestiva, pregna di arte e storia. Dalle 21:00, le note del violoncello di Monica Del Carpio, la voce e la chitarra di Serena Abrami e le poesie di Lucia Tancredi hanno risuonato nell’affascinante cornice della Chiesa San Filippo Neri. Le poesie, tutte composte da Lucia Tancredi che le ha interpretate con profonda partecipazione, si sono alternate armoniosamente alle canzoni, interpretate dalla bravissima Serena Abrami, che si è esibita in brani dal proprio repertorio ma anche in rivisitazioni di brani popolari della tradizione marchigiana e in brani pop più noti, come “Sweet dreams” o “Feeling Good”, sempre accompagnata dalla sua chitarra o dal violoncello della bravissima Monica Del Carpio. Il risultato è un gradevole viaggio tra musica e poesia, in un vero e proprio dialogo tra eccellenti artiste nella loro celebrazione della figura femminile.

La serata si è conclusa con una degustazione a cura dell'Associazione Di Arte in Vino in collaborazione con la cantina Santa Liberata. Presente all’evento, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, il vicesindaco Roberto Greci, che ha ringraziato i presenti sottolineando l’importanza di una tale rassegna. I prossimi appuntamenti in calendario sono per il 21 agosto, con Isabella Carloni, e poi per il 25 agosto, con Lucia Ferrati, sempre alla Madonna dei Lumi.









Questo è un articolo pubblicato il 09-08-2022 alle 13:30 sul giornale del 10 agosto 2022 - 344 letture

In questo articolo si parla di cronaca, spettacoli, donna, Sant'Elpidio a Mare, lucia tancredi, assessorato alla cultura, notizie, serena abrami, femminismo, articolo, Lucia Tancredi scrittrice, Roberta Ripa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dkbO





logoEV
logoEV
logoEV