Presentato il progetto “C’entro – Insieme per i territori del sisma”

2' di lettura 05/08/2022 - È stato presentato il 4 agosto all’Abbazia di Fiastra il progetto “C’entro – Insieme per i territori del sisma” realizzato dal CSV Marche per sostenere lo sviluppo delle competenze delle associazioni che sono sul territorio dell’area cratere.

Alla Provincia di Fermo sono state affidate due attività progettuali che si rivolgono alle associazioni giovanili.

La prima riguarda la realizzazione di percorsi di approfondimento e laboratoriali sulla progettazione sociale, sulla co-progettazione, sul turismo sociale, sull’impresa di comunità e sulle politiche culturali. I percorsi saranno liberamente fruibili a giovani tra i 19 e i 35 anni interessati agli argomenti.

La seconda riguarda la realizzazione di un percorso formativo di tipo laboratoriale da realizzare in parte in contesto scolastico finalizzato ad acquisire competenze tecniche per la realizzazione di un nuovo canale di comunicazione a carattere comunitario (podcasting o webradio) da utilizzare come strumento formativo per la diffusione della conoscenza di tematiche relative all’impegno civico, al terzo settore e al territorio. Un progetto educativo sperimentale che permette di acquisire sul campo quelle competenze tecniche, trasversali e gestionali che sono tipiche del terzo settore (es. capacità di lavorare insieme, capacità di analizzare il proprio territorio, capacità di negoziazione, capacità di pianificazione…). Il laboratorio realizzato in una scuola del fermano e coinvolgerà giovani tra i 15 e i 19 anni.

“Il progetto - diretto e coordinato dal Vice Presidente delle ACLI di Fermo Pierluigi Bernabei - sembra riscuotere il favore del territorio, difatti la scorsa settimana abbiamo incontrato molti rappresentanti delle Istituzioni locali e nei prossimi giorni continueremo a sentire Comuni e associazioni giovanili. Siamo venuti a conoscenza di numerose associazioni e di numerosi gruppi giovanili molto attivi che realizzano attività di valorizzazione territoriale molto interessanti. Ciò fa ben sperare sulle possibilità future dell’area sisma”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-08-2022 alle 18:50 sul giornale del 06 agosto 2022 - 136 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/djHA





logoEV