Sant'Elpidio a Mare, Consiglio comunale: il Partito Democratico critico su alcune scelte della maggioranza

3' di lettura 01/08/2022 - Al Consiglio comunale dello scorso 28 luglio, il Partito Democratico elpidiense si è astenuto dal voto, non condividendo alcune scelte della maggioranza, specie in merito all'assestamento di bilancio

Il bilancio è stato al centro della discussione nel consiglio comunale di giovedì 28 luglio, convocato per deliberare proprio le variazioni proposte dalla nuova amministrazione Pignorati. Critico rispetto ad alcune scelte della maggioranza, il Partito Democratico elpidiense ha deciso di astenersi dal voto. In particolare, a deludere i consiglieri del PD alcune importanti decisioni che vanno a scapito del lavoro svolto in precedenza: il consigliere Romanelli, in primis, si è detto amareggiato nel "veder cancellato, nella parte investimenti, la quota per il completamento della strada via 1°Maggio a Cretarola, per cui tanto si era speso, in termini di finanziamenti, quando era amministratore, e che dopo anni sarebbe stata finalmente ultimata". "Si tratta di una bretella che attraversa la parte alta della lottizzazione fino alla cabina dell'Enel - continua il Partito Democratico in una nota - che completa la viabilità dando un collegamento sicuro su strada Cretarola". Secondo i dem elpidiensi, la scelta della maggioranza di mettere il progetto in standby è stata affrettata, dato che sarebbe sicuramente valsa la pena continuare a lavorare su un progetto già esistente, portando ad esempio avanti le pratiche di acquisizione delle aree dei privati; "ci sarebbe stato tutto il tempo per farlo, le promesse di rimetterci mano in futuro sono vaghe e poco convincenti", dicono.


Il consigliere Gallucci sottolinea inoltre le diminuzioni di spesa nei Centri di aggregazione giovanile, "in particolare perché non è partito il servizio a Cascinare, ma ora che i passaggi burocratici sono stati espletati c’è volontà finalmente di aprirlo?", si chiede. Per quanto riguarda invece il centro di aggregazione giovanile Wonder, nel centro storico, divenuto fiore all’occhiello del grande lavoro svolto in simbiosi tra amministrazione comunale - AmbitoXX e cooperativa e partecipatissimo dai ragazzi di tutto il territorio elpidiense, "non si trovano le risorse per le manutenzioni alla struttura", continuano i dem.


I consiglieri del PD si dicono inoltre preoccupati dall'assenza di fondi e risorse destinati ad aiutare le famiglie in questo particolare momento di difficoltà: "ben vengano le risorse per le attività culturali, la stagione teatrale è di sicuro di vitale importanza, ma in questo particolare contesto di crisi, come si è dovuto intervenire a rimpinguare i capitoli per pagare le bollette del comune, si è pensato a quelle delle famiglie in difficoltà? Non vediamo risorse in tal senso", denunciano i consiglieri del PD.

Si dice soddisfatta, invece, la segretaria del Partito Democratico Loredana Marziali, in quanto la proposta del suo partito di rivedere i valori delle aree fabbricabili ai fini Imu è stata accolta favorevolmente; "monitoreremo, ora, se questa volontà si concretizzerà con atti concreti", ha commentato.






Questo è un articolo pubblicato il 01-08-2022 alle 08:19 sul giornale del 01 agosto 2022 - 778 letture

In questo articolo si parla di cronaca, consiglio comunale, politica, partito democratico, Sant'Elpidio a Mare, notizie, articolo, Roberta Ripa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/diIY





logoEV
logoEV