x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
articolo

In ricordo di Rosy Medri sabato 23 luglio Maratona di lettura al Chiostro Sant'Agostino di Montegiorgio

3' di lettura
665

di Marina Vita
fermo@vivere.it


Oltre 30 i lettori, anche da fuori regione, che proporranno brani di libri liberamente scelti per affrontare il tema della resilienza.

Montegiorgio- Si avvicina sempre più l’evento clou del Progetto culturale formativo “ La resilienza si può imparare” organizzato dall’Associazione Grande Anima in partnership con il Comune di Montegiorgio e col sostegno del CSV Marche Ets, che dal 15 giugno scorso sta coinvolgendo un nutrito gruppo di partecipanti in un calendario di appuntamenti che affrontano il tema da molteplici punti di vista: da quello filosofico allo psicologico, attraverso tecniche comunicative che spaziano dallo storytelling, all’arte, dal cinema, alla lettura.

Evento clou che consiste proprio nella Maratona di lettura in memoria della dottoressa Rosy Medry di cui ricorre il 4° anniversario della prematura scomparsa, che si terrà sabato 23 luglio, a partire dalle ore 17.00, nei locali del Chiostro Sant’Agostino a Montegiorgio. Quattro ore di letture ad alta voce, scelte dai partecipanti, per riflettere sul tema della capacità di reagire alle avversità, che avrà come protagonisti lettori, libri e musica, dato che l’emozionante serata sarà accompagnata dalla musica dal vivo di Maria Elena Eusebi e Luca Giarritta.

“I partecipanti daranno vita a circa quattro ore di letture ad alta voce, scorrendo ciascuno alcune pagine dei libri scelti per l’occasione, anche molto diversi tra loro- spiegano gli organizzatori di Grande Anima con in testa il Presidente Valerio Palmieri- Si va dai classici alle opere appena edite, perché, come stiamo iniziando a capire, anche grazie alle lezioni del corso ‘Storie di resilienza’, la capacità di reagire alle difficoltà con atteggiamento costruttivo è un’esperienza personale che si può realizzare soltanto in una comunità solidale e partecipe della storia di ciascuno. Le istruzioni per aderire alla maratona sono sulla pagina Fb di Grande Anima dove presto comparirà anche l’elenco delle letture. Al momento sono oltre 30 i lettori che si sono iscritti per partecipare alla Maratona, anche provenienti da fuori provincia e regione, che Rosy l’hanno conosciuta e amata e per questo non vogliono mancare a questo appuntamento in suo ricordo. Tutta l’iniziativa verrà anche trasmessa in diretta streaming sulla pagina fb dell’associazione “Grande Anima.

A chiudere la serata saranno le riflessioni e suggestioni della dottoressa Laura Campanello, analista ad orientamento filosofico, life coach e consulente pedagogica, gli interventi del Presidente dell’Associazione Valerio Palmieri e dell’Assessore alla cultura del Comune di Montegiorgio. Michela Vita.

“ D’altra parte-rimarcano gli organizzatori- dedicare il proprio tempo alla lettura è una scelta di vita e a volte una necessità per avere accanto dei saggi amici virtuali ai quali appoggiare il braccio nell’attraversamento dei momenti difficili. Risalire sulla barca che si è appena rovesciata per non affogare non si improvvisa. Dobbiamo imparare giorno per giorno con gli strumenti della conoscenza, della condivisione, della consapevolezza anche attraverso la lettura di racconti, poesie, biografie, filosofia e storia, perché le parole scritte da autori che non ci conoscono sembrano parlare proprio a noi,alle nostre ferite. E spesso ci si trovano risposte alle nostre domande e il coraggio di aprire quella porta che sembrava chiusa per sempre”.

L’odv Grande Anima nasce nel 2019 in memoria della dottoressa Rosy Medri scomparsa nel 2018, su iniziativa dei familiari e di tanti amici. L’associazione è una realtà di aiuto, ascolto e prossimità, dove l'arte ha un ruolo importante. “In questi tre anni l’associazione ha adottato tanti ‘strumenti’ per un percorso di resilienza, ricordando ogni giorno Rosy Medri. La maratona di lettura del 23 luglio è l’ultimo appuntamento in programma prima della pausa estiva. Le lezioni riprenderanno a metà settembre.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFermo oppure aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.


Questo è un articolo pubblicato il 19-07-2022 alle 00:09 sul giornale del 20 luglio 2022 - 665 letture






qrcode