“Ti porto al cinema”: a Porto San Giorgio ritorna l’appuntamento cinematografico estivo all’arena Bazzani

3' di lettura 04/07/2022 - Il Circolo del cinema Metropolis in collaborazione con il Comune di Porto San Giorgio dà il via al cinema all’aperto, dal 6 al 31 agosto.

“Il cinema all’aperto non solo ha una funzione di intrattenimento per la città e per i turisti – afferma il neo eletto sindaco Vesprini – ma ha anche una funzione culturale nell’esposizione di temi sociali”. In effetti, come da anni a questa parte, l’appuntamento cinematografico promosso da Andrea Cardarelli contiene film dagli argomenti più disparati ma sempre legati ad una tematica sociale.

Direttamente dal maxi schermo del Cortile Bazzani, a partire dal 6 luglio fino al 31 agosto, l’estate sarà totalmente coperta da 51 proiezioni di cui “molto sarà cinema italiano – come spiega Cardarelli – perché negli ultimi anni sono usciti molti film italiani premiati al David di Donatello e con Nastro d’argento”. L’estate cinematografica sangiorgese sarà un mix di titoli premiati, italiani, d’autore senza dimenticare anche film commerciali adatti a ragazzi e famiglie. Con le politiche giovanili c’è un’unione d’intenti, prosegue nella spiegazione l’organizzatore, ovvero un ingresso gratuito per ogni bambino accompagnato da un adulto; mentre per tutti gli altri l’ingresso intero è pari a 6 euro e il ridotto a 5 (over 60, under 30).

“Ringrazio l’amministrazione, l’assessore alla cultura Carlotta Lanciotti e gli uffici comunali per il supporto a questa splendida iniziativa che partirà proprio con il tema dell’abbattimento delle barriere architettoniche col film Corro da te con Pierfrancesco Favino e Miriam Leone (6 luglio)”. L’associazione a favore dell’abbattimento delle barriere Zero gradini per tutti farà un intervento per parlare di temi inerenti alla questione: l’abbattimento non è solo fisico ma mentale, non solo per chi ne è interessato attivamente ma per tutti. Ogni martedì invece ci saranno appuntamenti dedicati al cinema per famiglie, mentre tre saranno le date in onore delle produzioni made in Marche: Criminali si diventa, il film girato nel fermano, L’ombra del giorno di Simone Riccioni girato ad Ascoli (5 agosto) e il docu-film di Kevin Pizzi Never sit down, prima del quale sarà proiettato il videoclip di Federico D’Annunzio vincitore del festival Tulipani di seta nera, festival di corti sociali.

Sono quattro i film a tema musicale, a cascata a partire dal 16 luglio con Gli Stati Uniti contro Billie Holiday che sarà preceduto da un piccolo concerto piano-voce sulle voci femminili che hanno lottato per i diritti civili, tra cui quella di Ella Fitzgerald, Ennio sulla vita di Ennio Morricone (consigliato dall’organizzatore), un film incentrato su Elvis Presley e infine il film concerto per Franco Battiato.

Il giorno 8 luglio ci sarà il documentario Il giovane corsaro, Pasolini da Bologna, prodotto da Luigi Tortato di Fermo. La proiezione del film La persona peggiore del mondo è prevista per il 23 luglio in concomitanza con la notte rosa, che “è una notte dedicata alla donna”.

L’organizzazione 2022 si sta accordando con i ristoratori locali per inserire degli aperitivi che sono ancora da definire, ma una cosa è certa: la fagiolata in onore di Lo chiamavano Trinità, in collaborazione con le associazioni di cucina slow food.

Le nuove sedie di colore verde pastello e carta da zucchero del Cortile Bazzani sono a disposizione di tutti i cinefili che vogliono partecipare a questa magica estate cinematografica targata Circolo Metropolis e Comune di Porto San Giorgio.


di Marina Mannucci
redazione@viverefermo.it







Questo è un articolo pubblicato il 04-07-2022 alle 21:20 sul giornale del 05 luglio 2022 - 1056 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, articolo, marina mannucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dejc





logoEV