Fermo: a breve il bando per la concessione di contributi a fondo perduto per l’apertura di nuove attività commerciali non alimentari

2' di lettura 01/07/2022 - Incentivare gli investimenti e incrementare l’offerta commerciale in centro storico. E’ l’obiettivo che si propone il bando di prossima pubblicazione con cui l’Amministrazione Comunale di Fermo procederà alla concessione di contributi a fondo perduto per l’apertura di nuove attività commerciali del settore non alimentare di vendita al dettaglio in sede fissa (esercizio di vicinato) in alcune vie e piazze del Centro storico di Fermo.

“Un nuovo supporto da parte dell’Amministrazione Comunale – le parole del Sindaco Paolo Calcinaro – dopo gli effetti bui della pandemia. In questi due anni abbiamo promosso sostegni proprio al commercio con bandi e iniziative, contributi, riduzioni di tassazione per essere vicini a questi settori merceologici che hanno risentito delle conseguenze dell’emergenza sanitaria. Ora un nuovo sostegno, un segnale con cui poter incentivare l’esercizio di vicinato non alimentare nel nostro centro storico”.

“Un’azione con cui l’Amministrazione Comunale di Fermo e l’assessorato al commercio intendono favorire e migliorare l’accoglienza e l’attrattività dell’offerta commerciale e favorire l’avvio di nuove attività d’impresa commerciali nel nostro centro storico, anche alla luce di una ripresa e di un rilancio che stiamo accompagnando con le iniziative culturali e le manifestazioni che ritornano – ha detto il vice Sindaco e Assessore al Commercio Mauro Torresi nel commentare questo nuovo bando. Anticipo che a breve ci saranno novità per altre nuove aperture in Centro e stiamo valutando di poter riproporre il bando anche per le prossime due annualità 2023 e 2024”.

L’obiettivo è quello di incrementare la frequentazione e il gradimento della città nel suo complesso da parte di residenti e turisti e di utilizzare la leva del commercio, nella sua più ampia accezione, anche con funzione aggregativa e in coordinamento con gli aspetti culturali e storico-artistici per rilanciare l’economia locale e sostenere in particolar modo le aziende, che hanno risentito dapprima del terremoto e poi della pandemia, mediante azioni finalizzate ad incentivare gli investimenti che producano un incremento in termini quantitativi e qualitativi dell’offerta commerciale del Centro Storico, con l’erogazione di un contributo alle imprese commerciali che investono, avviando, ampliando o promuovendo la propria attività nel Centro Storico di Fermo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-07-2022 alle 14:48 sul giornale del 02 luglio 2022 - 297 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ddSx





logoEV
logoEV