Donati essiccatori allo Cser Montepacini da parte dell’azienda Swedlinghaus

2' di lettura 30/06/2022 - Ad agosto dello scorso anno aveva donato un forno per cuocere pane, pizza, carne. In questi giorni l’azienda Swedlinghaus di Grottazzolina, con i soci titolari Davide Longo e Leonello Virgili, ha avuto un altro pensiero per i ragazzi ospiti dello Cser Montapacini: due essiccatori per essiccare frutta e verdura, che poi i ragazzi stessi confezionano, e tutti i prodotti della terra che con tanto amore e dedizione coltivano.

Un dono particolarmente apprezzato da famiglie e operatori che hanno ringraziato ancora per questa attenzione nei confronti dei ragazzi e di una realtà come Montapacini.

A esprimere gratitudine a nome della città e dell’Amministrazione Comunale il Sindaco Paolo Calcinaro che ha voluto ringraziare l’azienda Swedlinghaus per questo gesto encomiabile, di cura e attenzione per chi necessita di un supporto, in questo caso di strumenti per le attività laboratorali per il settore della cucina dove si preparano anche ottime confetture.

“Un nuovo gesto nobile da parte di Davide Longo e Leonello Virgili che ringrazio – ha detto l’assessore alle Politiche Sociali Mirco Giampieri – quando imprese locali e sociale si incontrano si ha un esempio virtuoso dell’attenzione del territorio verso realtà che lavorano ogni giorno per questi ragazzi come Montepacini”.

Longo e Virgili avevano già conosciuto questa realtà e “recentemente con i proventi di una nostra manifestazione abbiamo voluto acquistare questi essiccatori che sappiamo essere molto utili per Montepacini. Crediamo molto come azienda al sociale e ad essere vicini alle realtà del territorio che operano in questo ambito”.

Centro socio educativo riabilitativo diurno Montepacini che vede attualmente 19 ospiti e nel quale prestano la loro opera 6 educatori, 1 Operatore socio sanitario, con il coordinamento di Giuseppe Marconi e la responsabile comunale dell’Unità operativa servizi per la disabilità Fiorella Traini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-06-2022 alle 14:40 sul giornale del 01 luglio 2022 - 175 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ddGl