Molto più di un semplice saggio di danza: il magico spettacolo della New Royal Studio al Teatro dell’Aquila

2' di lettura 28/06/2022 - Danza, canto, recitazione, "ALICE!" ha unito tutte le arti. Il saggio-spettacolo finale dell'accademia New Royal Studio ha incantato il Teatro dell'Aquila.

Un semplice saggio conclusivo non basta, la New Royal Studio offre molto di più al suo pubblico. La scuola di danza New Royal Studio ha salutato l’anno accademico il 23 giugno al Teatro dell’Aquila con uno spettacolo sensazionale.

La giovanissima scuola è stata fondata da Cecilia Sabbatini e Preye Daniele Aadu Kekuru, due ballerini e insegnanti di danza che vantano un curriculum internazionale. Dopo le varie esperienze, i due giovani decidono di fondare l’accademia New Royal Studio – Danza, Pilates, Fitness, con sede a Campiglione di Fermo.

Il tema del saggio-spettacolo è la famosissima storia di Alice nel Paese delle Meraviglie, inspirata al balletto in due atti del Royal Ballet. “ALICE!” – è proprio questo il titolo dello spettacolo – è un mix di ballo, canto e recitazione, insomma, uno spettacolo che coinvolge le arti a 360°. La serata è stata pensata per catturare l’interesse di tutti, non solo degli appassionati di danza.

Si sono esibiti sul palco del teatro fermano gli allievi dell’accademia dai 3 ai 25 anni. La scuola offre molteplici corsi di danza: classica, moderna, contemporanea, hip hop, popping, locking, house, heels, jazz, funk, breakdance e dancehall. Complici dell’affascinante spettacolo sono state la scenografia molto curata e l’idea di montare diverse coreografie insieme. Spiega Cecilia Sabbatini: “Così facendo, abbiamo voluto avvicinare i giovani e le famiglie al teatro, un mondo pieno di magia, tutt’altro che noioso. Lo spettacolo ha rappresentato un momento di educazione alla bellezza e all’arte”.

Alla fine dello spettacolo, sono saliti sul palco tutti gli 8 insegnanti della scuola. Il team è composto da 5 insegnanti di ballo (insieme ai direttori Cecilia e Preye), un insegnante di canto e recitazione. La serata ha previsto anche una cerimonia di premiazione, nella quale sono state assegnate due borse di studio per il prossimo anno accademico. I vincitori sono risultati Nicolò Bonazzelli e Nicola Torretti, due giovanissimi ballerini di 12 anni circa. Ogni anno viene assegnato anche il premio “Allievo dell’anno”, riservato all’allievo che si è dimostrato più propenso all’ascolto e alla disciplina. Il premio del 2022 è stato assegnato a Bedy Caterina Stortoni.

“Siamo molto fortunati ad avere il patrocinio del Comune di Fermo, e ringraziamo di cuore il Sindaco Calcinaro, l’assessore Lanzidei e la consigliera comunale Sara Pistolesi per la loro presenza e vicinanza. È una bella dimostrazione d’interesse per le piccole realtà” dice Cecilia, che si ritiene pienamente soddisfatta del risultato dello spettacolo.








Questo è un articolo pubblicato il 28-06-2022 alle 20:58 sul giornale del 29 giugno 2022 - 912 letture

In questo articolo si parla di spettacolo, danza, attualità, bambini, teatro dell'aquila, insegnanti, ballerini, saggio, patrocinio, articolo, Silvia Cotechini, new royal studio, accademia di danza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ddoP