In scena venerdì 8 luglio al Teatro romano di Falerone "Chiedo scusa": incasso devoluto al Projetinho Matilde

2' di lettura 27/06/2022 - Mantenere viva la memoria di Matilde Porto e il suo amore per le cose belle della vita e del mondo.

L'impegno quotidiano di Alessandro e Michela, genitori della piccola fermana scomparsa nel giugno del 2018 a causa di un tumore cerebrale, si riverbera anche in questa estate di eventi ed iniziative pubbliche, partendo da quell'amore di Matilde per la lettura e la scuola che li ha spinti a sostenere i bambini che vivono in contesti difficili in cui l’istruzione può non essere garantita.

Il Projetinho Matilde nasce dall’incontro con Don Luigi Valentini, un sacerdote che, attraverso l’Associazione Condividere OdV da lui fondata, ha portato avanti per decenni progetti finalizzati all’assistenza, oltre che di anziani, di bambini e ragazzi delle favelas di Brasile e Argentina, per un totale di 2.400 persone seguite. Il Projetinho ha lo scopo di coprire le spese necessarie, equivalenti a 12.500 euro, per lo svolgimento di un intero anno scolastico di una classe di scuola dell’infanzia “Menino Deus” di San Paolo del Brasile, con una sezione frequentata da bambini di 4-5 anni.

Per ottenere questo importante obiettivo, grazie alla Compagnia teatrale “Pochi ma Buoni - come i maccheroni” è stata rappresentata la commedia “Chiedo scusa”. Dopo i sold-out del 18 e 19 giugno presso il giardino del Centro Sociale Santa Caterina di Fermo, a cui si è aggiunta la replica del 24 a Montefano, lo spettacolo verrà portato in scena nel suggestivo Teatro romano di Falerone, venerdì 8 luglio con inizio alle ore 21.15.

La rappresentazione teatrale vuole mettere in evidenzia molte fragilità caratteristiche dell’animo umano attraverso una trama che si sviluppa in modo incalzante e dinamico con l’inevitabile complicarsi delle situazioni ed i tentativi maldestri di porne rimedio. I temi profondi che vengono toccati (la paura della morte, l’incapacità di instaurare rapporti duraturi, il desiderio di accettazione, ecc.) sono affrontati con estrema ironia e leggerezza.

Un appuntamento speciale, quello con la commedia in tre atti di Pietro Marzi, per una compagnia teatrale che dal 2018 ha deciso di adottare il Projetinho Matilde e, di conseguenza, di devolvere ad esso gli incassi degli spettacoli messi in scena.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-06-2022 alle 21:58 sul giornale del 29 giugno 2022 - 277 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ddej





logoEV