My Mamma Ciao Ciao – La Rappresentante di Lista fa ballare Villa Vitali

2' di lettura 25/06/2022 -

La Rappresentante di Lista mette in scena uno show tutto da ballare. My Mamma Ciao Ciao Edition è stato il primo evento dell’estate di Villa Vitali a Fermo, e ha inaugurato una nuova configurazione dell’arena: tolte le sedute in platea, il pubblico ha potuto finalmente tonare a vivere la musica dal vivo direttamente da sotto palco, come non succedeva da tanto.

LRDL inizia il concerto con l’omonima canzone cantata da Diego Mangiaracina e il pubblico intona con entusiasmo le parole: “mi sento sempre la protagonista/alle prossime elezioni sarò io/la rappresentante di lista”, dando il via a un repertorio decennale che tocca la produzione artistica del duo per un’ora e mezza di musica no stop.

Capelli rosa per Diego Mangiaracina, stivaloni di vinile fino alla coscia per entrambi e t-shirt bianche con le scritte FURIA e ESTREMA. Il clima è caldo, le canzoni bruciano e i temi sono di forte condivisione. Tutti sono incitati da Veronica Lucchesi a partecipare e ballare insieme perché “la musica si fa insieme ed è bello viverla insieme”, e infatti la voglia di divertirsi c’è, nonostante l’arena non sia piena. Si presenta una bella esibizione con ottimi musicisti. Tromba, percussioni, chitarre e tastiere, polistrumentisti partecipativi della performance, una buona scenografia e una Protagonista del palco dalla lettera maiuscola. Veronica Lucchesi è instancabile, balla di continuo, si muove come una Diva.

“Io non permetterò a qualcuno di buttarmi giù, questo è il mio corpo” è la frase che, parola per parola, la cantante fa ripetere al pubblico, non prima di avergli suggerito di alzare un braccio al cielo; ed è così che la platea si è trovata: unita, con un braccio alzato a pronunciare all’unisono questa frase che sembra più un motto da seguire. Seguono le canzoni Resistere, Diva, Guardateci tutti, e non manca Amore, presentata a Sanremo 2021.

Si chiude come ci si aspettava, con Ciao Ciao, la canzone di Sanremo 2022, accompagnata dai noti movimenti che tutti abbiamo imparato qualche mese fa dal palco dell’Ariston.


di Marina Mannucci
redazione@viverefermo.it







Questo è un articolo pubblicato il 25-06-2022 alle 23:27 sul giornale del 26 giugno 2022 - 207 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, articolo, marina mannucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dc1z





logoEV