Porto Sant'Elpidio, parcheggi nell'area ex Fim. Richiesta inviata a inizio settimana

1' di lettura 23/06/2022 - “Siamo assolutamente d’accordo con la proposta del Consigliere Giorgio Marcotulli di chiedere l’arretramento della recizione dell’ex FIM al fine di realizzare delle aree di sosta a norma di legge”.

Esordisce così il sindaco Nazareno Franchellucci in risposta all’articolo del Consigliere Marcotulli che sulla questione ha presentato anche una mozione.

“La richiesta – continua il Primo Cittadino – è stata presentata il 20 giugno dall’Ufficio tecnico all’amministratore della FIM ed ora siamo in attesa che la conferenza dei servizi si pronunci.

All’interno della perimetrazione dell’area FIM , infatti, vi è una parte di proprietà del comune di Porto Sant’Elpidio; l’Amministrazione comunale ha necessità di reperire aree sul lungomare per migliorare la viabilità soprattutto nella stagione estiva, pertanto abbiamo chiesto alla ditta di predisporre tutte le attività necessarie per eseguire dei nuovi campionamenti, in contradditorio con ARPAM nella fascia di terreno di nostro interesse per un approfondimento di indagine volto a verificare i non superamenti delle CSC . Appena trasmessi dalla ditta gli esiti analitici dei campioni, verrà convocata una conferenza dei servizi, al fine di rivedere l’effettiva perimetrazione dell’area del sito inquinato e poter concludere quindi l’iter amministrativo per la restituzione agli usi legittimi dell’area di proprietà comunale”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-06-2022 alle 21:02 sul giornale del 25 giugno 2022 - 352 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dcIV





logoEV