Altidona: alla Malibran tornano i giovani interpreti

3' di lettura 13/06/2022 - Protagonisti della serata di Sabato 18 Giugno ore 21.15 in Sala Colonna Sergio Catalano e Alessio Pedini che si esibiranno al pianoforte con un programma davvero interessante.

“Sono sempre molto felice di ospitare in Accademia concerti di giovani promettenti e il concerto di questo sabato sarà sicuramente un'occasione straordinaria per valorizzare due pianisti che si affacciano al mondo del concertismo”. A parlare è la direttrice artistica dell'Accademia Rossella Marcantoni che ospiterà i due giovani musicisti, vincitori del Concorso Perusia Harmonica 2021, la competizione musicale online, di respiro internazionale, che fa gareggiare i partecipanti a suon di prove di bravura a punteggio, con sezioni solistiche dedicate al pianoforte, fiati, archi, chitarra, musica da camera e al canto lirico. “Vorrei ringraziare – continua Marcantoni - la Professoressa Maria Grazia Pittavini, presidente dell'Associazione Musicale MusiCosmicaMente di Perugia per la preziosa collaborazione”; l'associazione , infatti, è l'organizzatrice del concorso.

Al piano i due giovani artisti intraprenderanno un viaggio musicale che spazia dal repertorio romantico con Brahms, Chopin e Liszt, per arrivare a quello post-romantico con Skrjabin, le cui tendenze musicali si traducono in un raffinato sensualismo timbrico; non prima, però, di muoversi attraverso la musica impressionista del compositore e pianista spagnolo Granados e quella di Kapustin, compositore ucraino morto nel 2020, di chiara ispirazione classica con influenze jazz. Alessio Pedini sarà il primo a suonare, seguito poi da Sergio Catalano, a concludere il concerto. “Un'occasione – segue ancora la direttrice - per ascoltare due giovani pianisti in un programma impegnativo, che richiede qualità tecniche e interpretative non comuni”.

Ma chi sono i musicisti? Sergio Catalano è nato nel 1999 a Gorny-Balyklei in Russia ed inizia lo studio del pianoforte a soli 5 anni sotto la guida del Maestro Remo Baldi, distinguendosi sempre per la sua grande musicalità ed ottenendo ottimi risultati. Ha partecipato ad alcune Masterclass con eccellenti pianisti tra i quali Lorenzo Di Bella, Mauro Minguzzi, Fabrizio Lanzoni ed è spesso invitato ad accompagnare musicisti in varie formazioni di musica da camera. Attualmente frequenta il Biennio accademico di II livello di pianoforte presso il Conservatorio Martini di Bologna, sotto la guida dei Maestri Fabrizio Lanzoni, Stefano Malferrari e Filomena Lopez. Alessio Pedini è nato, invece, a Perugia, nel 2003, ed ha iniziato gli studi musicali e di pianoforte all'età di 6 anni presso il Conservatorio Francesco Morlacchi della città perugina, sotto la guida del maestro Carlo Alberto Neri, perfezionandosi poi con lo studio dei principali autori appartenenti ai vari periodi storici della musica classica: J.S. Bach, D. Scarlatti, L.V. Beethoven, F. Chopin, F. Liszt, e S. Rachmaninov. Collabora spesso con musicisti di strumento e voce ed esegue performance musicali anche in programmi televisivi.

Al termine del concerto il consueto brindisi in onore della musica con i vini della stessa Accademia, Cantatrice e Guarracino, accompagnato da una degustazione di Amaretti della Valdaso e di altre specialità tipiche del luogo.












logoEV
logoEV