“SLOW TRAVEL DAY”: alla scoperta della città dei Farfensi il 29 Maggio

3' di lettura 28/05/2022 - Con l’intento di valorizzare la bellezza del vostro territorio associando l’aspetto ambientale a quello gastronomico di valorizzazione dei prodotti locali, lo Slow Food Fermano ha immaginato una giornata alla scoperta dell’antica città farfense di Santa Vitoria in Matenano. “Dietro ogni territorio ci sono storie, tradizioni gastronomiche, pezzi di memoria e sapori, pratiche artigianali e storie locali, preservati da donne e uomini che hanno costruito nei secoli identità e culture. “ con queste parole presenta l’evento Paolo Concetti Fiduciario Slow Food del Fermano “Ogni tradizione gastronomica può diventare un’esperienza turistica unica e noi siamo felici di aiutare questi territori”.

Una domenica di fine maggio all'insegna del Turismo Slow, appuntamento il 29 maggio nel piccolo borgo di Santa Vittoria in Matenano che aprirà le porte a turisti e locali interessati a scoprire la bellezza di questo territorio.
“Ringrazio Slow Food per aver scelto la nostra cittadina” afferma con orgoglio il Sindaco di Santa Vittoria in Matenano Fabrizio Vergari “eventi come questi sono molto importanti per far rpartire il nostro territorio. Sono felice dell’ampia disponibilità e dell’accoglienza che hanno riservato i nostri cittadini per questa bella iniziativa, siamo un paese accogliente e ricco di storia”
Partenza e ritrovo: 9.30 presso lo storico Mulino Rastelli che sfrutta l’acqua del fiume Aso. Il mulino storico funzionante più antico delle Marche lo trovate in località Ponte Maglio dal 1822 aperto in maniera straordinaria grazie alla disponibilità della famiglia Rastelli. Si prosegue la giornata con una passeggiata guidata per le vie del centro storico alla scoperta dei monaci Farfensi, dovete sapere che all’ingresso del paese si trova la Torre Civica dell’abate Odorisio del 1200. Una costruzione altissima che veglia sul borgo e porta con sé una affascinate storia, quella del passaggio del sole all’interno dell’arco gotico posto alla base della torre. Durante la prima settimana d’estate i raggi solari attraversano perfettamente la porta grazie ad una particolare e studiata congiunzione astrale.
Si continua nel centro con la degustazione guidata di olio extra vergine di oliva del frantoio Belleggia nel chiostro di Sant'Agostino (XVI secolo) seguita dalla visita accompagnati da una guida d’eccezione che ci racconterà la storia dell'affresco ritrovato del pittore rinascimentale Vincenzo Pagani. Per concludere questa splendida giornata un pranzo dedicato alla tradizione, accompagnata dal vino della cantina "Casale Vitali", nello storico ristorante Farfense, segnalato nella guida "Osterie D'Italia", di Slow Food Editore. Benvenuto in TERRAZZA con un Calice di Mont'illi, metodo classico abbinato a pane alla barbabietola e semi di papavero cotto a legna, formaggio Blu di Fontegranne e cipolla rossa in agrodolce. Poi la famosa galantina artigianale, insalata russa, fave alla mentuccia e giardiniera della casa. Non potevano mancare le Olive fritte all'ascolana rigorosamente fatte a mano dalle bravissime cuoce del Farfense. Si continua con un primo dedicato al ricordo del cibo dei nostri nonni: "Tajulì con lu zi" (tagliolini in brodo fatti a mano con farina acqua ed albume d'uovo, guanciale peperoncino) e come secondo primo per i più ghiotti i celeberrimi Tortelloni di tre carni al ragù marchigiano della tradizione. Per secondo la Faraona dorata con cicoria ripassata e per finire un dolce tipico del nostro entroterra marchigiana che spesso viene poco considerato: la Zuppa inglese.

Si ricorda che l'evento è SOLO su PRENOTAZIONE TELEFONICA.

Il prezzo è di Euro 32 per i soci e di 35 per i non tesserati.

La visita al mulino, la degustazione e la passeggiata per il paese sono incluse nel prezzo e NON separabili.

Contattaci ai numeri: 3665313591 o 0734780171 per prenotare il tuo posto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-05-2022 alle 16:53 sul giornale del 30 maggio 2022 - 367 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c9G0





logoEV