Torre di Palme nella quinta posizione della classifica dei borghi turistici più cliccati sul sito dell'Associazione dei Borghi più belli d'Italia

3' di lettura 28/05/2022 - Il borgo fermano si attesta dunque nella top ten della speciale classifica, un ottimo primato se si considera che sono 325 i borghi italiani presi in considerazione.

“Siamo molto lieti di questa attestazione, segno e dimostrazione di come il borgo fermano di Torre di Palme sappia conquistare ed essere un punto di riferimento – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro - una delle tappe di visita nella nostra città, perchè come noto Fermo è ricca di diversi e affascinanti siti culturali tutti da ammirare”.

“Una spinta ed uno stimolo a fare ancora di più e meglio – le parole dell’Assessore al Turismo Annalisa Cerretani – siamo ovviamente onorati del fatto che Torre di Palme goda di questa attenzione nella rete dei borghi turistici italiani e che sia una mèta ambita dal turismo nazionale e internazionale. Sulla promozione di Torre di Palme il nostro lavoro non si è mai interrotto - continua - anche perché veniamo, come noto, da due anni di emergenza sanitaria per cui è necessario ripartire ed il turismo è sicuramente un volano per l’economia locale, per cui rilanciare su questo aspetto significa rimettere in moto un sistema virtuoso”.

E a proposito di promozione turistica, l’impegno dell’Assessorato e dell’Amministrazione Comunale prosegue a 360 gradi su tutti i fronti, in grado di essere attrattore per il turismo: e allora anche siti web e social svolgono un ruolo non secondario, anzi di questi tempi di grande vetrina, capace di incuriosire e destare l’attenzione di visitatori.

“Basti solo pensare – ricorda l’assessore Cerretani - che il nuovo portale www.visitfermo.it (vedi allegato screenshot della home page), attivo anche in lingua inglese e a breve in tedesco e francese e completo di accessibilità per ipovedenti, dal suo lancio a novembre 2021 ad oggi, ha avuto circa 115 mila pagine consultate con oltre 42 mila visite. L'apprezzamento degli utenti per il sito è evidenziato dall'alto numero di pagine cliccate e dal tempo di permanenza elevato, con particolare interesse per la home page e per la sezione degli eventi con gli appuntamenti da non perdere in città, oltre che per il mare e le numerose bellezze di Fermo.


In crescita anche i numeri della pagina facebook Visit Fermo i cui followers sono più di 13 mila, con la pagina che ha raggiunto con i suoi contenuti oltre 1 milione di persone (con un incremento del 778% rispetto all'anno precedente), ottenendo più di 200.000 interazioni (+506%) e oltre 36.000 click

Ma c’è dell’altro ancora: recependo richieste di tanti appassionati e comprendendo la bellezza di fare turismo e scoprire le bellezze del territorio in bici, l’Assessorato al Turismo ha anche sottoscritto una convenzione per l’e-bike, in collaborazione con CTF Travel, che include tre itinerari ovvero: quello in centro storico, l’aperitivo a Torre di Palme e quello su storia e paesaggi della città. Un progetto che comprende noleggio e-bike e casco ((il progetto coinvolgerà anche tutti gli operatori/commercianti del mondo della bici del territorio di Fermo), guida cicloturistica certificata, degustazione tipica. Come prenotare? Presso le strutture ricettive della città, sul sito www.ebikenellemarche.it, via mail: fermo@viaggiatori.biz, al telefono: 0734.229178 – 328.1362503.

Senza dimenticare che è tuttora attiva una vasta campagna FB del video della città "Fermo a place for me" su tutto il territorio provinciale, regionale e extraregionale, che a breve partirà il progetto di micro influencer in collaborazione con Marche Tube, che - conclude l’assessore - a breve presenteremo la stagione balneare e che ad ottobre 2022 faremo di nuovo il punto sul turismo in città, nella seconda edizione del convegno "Futuro Turismo" al Teatro dell’Aquila, appuntamento che costituisce oramai per noi il punto per tracciare i bilanci e lanciare nuove prospettive di crescita e di sviluppo del settore”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-05-2022 alle 13:26 sul giornale del 29 maggio 2022 - 169 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c9E2





logoEV