Ortezzano: il Domina Festival conquista tutti. Tra arte, musica e donne speciali, un grande successo

2' di lettura 24/05/2022 - Sindaco Piermarini: “Abbiamo dato spazio ad un panorama musicale innovativo e di grande qualità”. Il Festival targato al femminile conquista pubblico e critica. Tante le artiste sul palco. Lighea special guest.

Arte, musica e cultura per intrattenere e regalare emozioni. E’ questa una delle strade che ha deciso di percorrere Ortezzano ed i risultati sono più che positivi. Nella giornata di domenica, si è concluso, tra successo e applausi, il Domina Festival, la rassegna musicale interamente dedicata al mondo femminile.

Ideato dall’Amministrazione Comunale, l’evento, spalmato su tre giorni, aveva l’obbiettivo di regalare emozioni e far conoscere artiste e cantautrici attraverso la loro musica, approfondendo quel rapporto speciale che c’è tra donna ed arte.

Considerate presenze e partecipazione, il Festival è riuscito alla perfezione. Sul palco di Piazza Umberto I, si sono esibite artiste marchigiane impegnate nel panorama musicale italiano. Special Guest della rassegna Lighea, all’anagrafe Tania Montelpare, una cantautrice conosciuta in tutta Italia e con alle spalle collaborazioni con grandissimi artisti. Nelle seguenti serate, sono salite sul palco giovani cantanti emergenti, già capaci di regalare al pubblico brani di successo; venerdì è toccato a Doralia Tomassetti, sabato ad Emma Marini e Asia Ghergo, domenica a ‘La complice’.

Molto Soddisfatto il Sindaco Carla Piermarini: “Abbiamo proposto un programma di grande qualità, coinvolgendo artiste di primo livello provenienti dal panorama musicale italiano. Le cantanti che si sono esibite erano molto diverse tra loro in termini di proposte e sensibilità”.

Significativa la presenza costante delle Istituzioni: “Il fatto che in tutte le serate ci siano stati testimonial istituzionali conferma il valore e l’importanza di questo festival. Abbiamo avuto il Presidente della Provincia di Fermo Ortenzi, il Prefetto di Fermo Filippi e la presidente della commissione regionale pari opportunità Maria Lina Vitturini”.

Fondamentale l’apporto della special guest Tani Montelpare e del moderatore Monina: “Un ringraziamento speciale all’artista Lighea, che è stata presente come special guest e come grande professionista – conclude la Piermarini - Menzione speciale anche per Michele Monina, che ha moderato con molta sensibilità, mettendosi al servizio del festival e delle artiste”.








Questo è un articolo pubblicato il 24-05-2022 alle 17:48 sul giornale del 25 maggio 2022 - 482 letture

In questo articolo si parla di musica, arte, cultura, regione marche, donne, spettacoli, artisti, festival, provincia di fermo, ortezzano, successo, partecipazione, rassegna culturale, prefetto di fermo, articolo, alto fermano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8VQ