Monte Urano cala l’asso: svelato il super ospite del Bambù Festival

2' di lettura 23/05/2022 - Dopo Caparezza, gli organizzatori della Pro Loco hanno svelato oggi il nome del super ospite del festival che si terrà al Parco Fluviale “A. Langer” dal 10 al 12 agosto. L’11 agosto a salire sul palco monturanese saranno i Litfiba.

Un altro grande nome della musica arricchirà l’estate monturanese. Dopo l’annuncio del concerto di Caparezza, che con il suo Exuvia Tour aprirà il Bambù Festival il 10 agosto, oggi gli organizzatori della Pro Loco hanno finalmente potuto svelare il nome di un altro grande super ospite che farà tappa a Monte Urano nell’ambito del festival. “È stata dura, ma possiamo annunciare con vero orgoglio che il Bambù Festival ospiterà quest’anno Piero Pelù e i Litfiba”, ha dichiarato emozionata Lucia Gallucci, presidente della Pro Loco, che dall’anno scorso organizza e promuove il festival; “dopo l’avvio e il successo dello scorso anno, quest’anno abbiamo voluto puntare in alto, e ci siamo riusciti: prima con l’unica tappa marchigiana di Caparezza, e ora con questa grandissima band che ha fatto la storia della musica rock italiana”. L’11 agosto, i Litfiba porteranno a Monte Urano l’unica tappa marchigiana de “L’Ultimo girone tour”, tournée annunciata dalla band come quella di addio alle scene dopo oltre 40 anni di rock. Il vulcanico Piero Pelù e lo scatenato Ghigo Renzulli saranno accompagnati sul palco da Luca ‘Luc Mitraglia’ Martelli alla batteria, Fabrizio ‘Simoncia’ Simoncioni alle tastiere e Dado ‘Black Dado’ Neri al basso. “Il concerto di Monte Urano, oltre a essere l’unico nelle Marche, sarà uno dei pochi del centro Italia, per cui il bacino d’utenza coinvolto sarà davvero ampio, con fan e appassionati che arriveranno sicuramente anche dalle regioni limitrofe per cantare con i loro idoli”, ha continuato la Gallucci. Le prevendite sono già aperte, per cui è già possibile acquistare il proprio biglietto per il Festival.


Il Bambù Festival nasce nell’estate 2021 proprio su iniziativa della Pro Loco che, con il supporto dell’amministrazione comunale, aveva voluto portare nei rinnovati spazi del Parco Fluviale “Alex Langer” un festival innovativo dedicato alla musica. Dopo il successo della prima edizione, quest’anno gli organizzatori prevedono numeri da record, per una tre giorni indimenticabile che porterà a esibirsi nella cittadina fermana, nell’ordine, Caparezza (10 agosto), Litfiba (11 agosto) e Tommy Emmanuel (12 agosto). “Ringrazio, a nome della Pro Loco, l’amministrazione comunale, che da sempre sostiene le nostre iniziative e ci supporterà anche in questa occasione con l’enorme macchina organizzativa necessaria per un festival con nomi così di spicco”, ha dichiarato la Presidente Lucia Gallucci; “ora non resta che mettersi a lavoro: vi aspettiamo tutti a Monte Urano per il Bambù Festival, save the date!”, ha concluso.






Questo è un articolo pubblicato il 23-05-2022 alle 17:55 sul giornale del 24 maggio 2022 - 2569 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, monte urano, piero pelù, litfiba, notizie, articolo, pro loco monte urano, Roberta Ripa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8JY





logoEV
logoEV