Sutor sconfitta in casa da Cesena in gara tre dei playout, finisce 67-92

3' di lettura 21/05/2022 - La Sutor Montegranaro è stata sconfitta in gara 3 del playout dai Tigers Cesena per 67-92. Senza Montanari, Korsunov e Botteghi, la compagine di Cagnazzo ci ha provato, Cesena stavolta è stata più brava è si è portata a casa la vittoria.

I gialloblù non sono riusciti a difendere come nelle prime due partite, hanno subito tante triple con Cesena che dall’arco dei tre punti ha tirato con il 50%. In più l’adeguamento a zona 2/3 è stato letto molto bene dagli avversari che hanno sempre trovato la via giusta per il canestro.

Cronaca – Avvio di gara equilibrato 4-5 dopo 2’ di gioco. Poi Cesena riesce a prendere le misure e grazie a quattro punti consecutivi di Ndour opera il primo allungo, 4-12 dopo 4’30”. La Sutor si affida a Masciarelli che prova a tamponare il momento negativo, 9-17 dopo 6’30”. La Sutor grazie a Masciarelli risale sul 14-19 al 9’. Mascherpa e Gallizzi vanno ancora a canestro e il primo periodo si chiude sul 17-22.

I Tigers mettono in difficoltà la Sutor con la difesa a zona 2/3 e inseriscono in avvio di secondo periodo Brighi che nelle prime due gare aveva chiuso con zero punti. Stavolta non è così e due triple consecutive del 24 portano Cesena avanti sul 19-28. Arrivano anche i canestri di Anumba e Bugatti per i Tigers massimo vantaggio 19-32 al 22’. La Sutor prova a reagire, ma l’attacco è solo Masciarelli e Cesena ancora con un tiro pesante di Brighi scappa sul più 15, 24-39 al 15’. I calzaturieri tentano di arginare questo strappo e grazie a Masciarelli e Re risalgono nel punteggio 31-41. Nel finale si segna con regolarità da una parte e dall’altra e al riposo lungo il punteggio è di 38-48.

Alla ripresa del gioco arriva il quarto fallo di Anumba, la Sutor però non ne approfitta e la sua difesa a zona 2/3 non riesce a contenere gli attacchi di Cesena, 43-60 al 26’ con gli ospiti che capitalizzano al meglio gli errore dei padroni di casa. Il terzo quarto si chiude sul 58-71.

Nell’ultimo periodo in pratica non c’è più partita con Cesena che trova in Bugatti un ottimo terminale offensivo, la Sutor soffre in attacco e Cesena va avanti 59-80 al 36’. Cesena controlla il gioco e alla fine vince per 67-92. Gara 4 si giocherà domenica a Montegranaro alle ore 19.00 con la Sutor che deve vincere per guadagnarsi la bella.

“Non è stato facile – ha detto coach Cagnazzo – e non sarà facile poter battere Cesena. Se noi pensiamo che aver vinto una partita in trasferta e aver giocato alla pari anche la seconda, allora stiamo sbagliando tutto. Non credo che sia una questione di scelte tattiche, ma bensì del fatto che nei primi cinque minuti di partita abbiamo subito 14 punti senza mai mettere il corpo contro i loro giocatori. Questo fatto ha dato fiducia ai Tigers e le loro percentuali si sono alzate parecchio visto che hanno tirato con il 60% dal campo. Molto merito va a loro, ma allo stesso tempo è stato anche demerito nostro perché se giochi così a livello difensivo significa poi, consegnarsi all’avversario”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2022 alle 10:08 sul giornale del 22 maggio 2022 - 118 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, Montegranaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8tc





logoEV
logoEV
logoEV