“INSIEME, per ripensare il futuro della città”: la lista in campo a sostegno del candidato sindaco Valerio Vesprini

3' di lettura 21/05/2022 - Tutti "INSIEME", per ripensare il futuro della Città. E “INSIEME” è il nome della lista a sostegno del candidato sindaco Valerio Vesprini, lista che sarà protagonista delle elezioni amministrative il prossimo 12 giugno.

“’INSIEME’ è una parola che vuole essere quasi un augurio, una speranza, una manifestazione di fiducia nei confronti della nostra Città. ‘Insieme’ è un'incitazione, affinché ciascuno ci metta il proprio impegno.
‘Insieme’, perché si dice che l'unione fa la forza... e in questo momento la nostra Porto San Giorgio ha bisogno di tutta la nostra forza e della forza di noi tutti per risollevarsi! - afferma Giulia Vagnozzi, coordinatrice di lista -. Siamo un gruppo eterogeneo di persone che ha messo il bene di Porto San Giorgio prima di qualsiasi altra cosa. Non è retorica: è un impegno che è stato assunto con forte determinazione, tanta dedizione ed estremo senso di responsabilità”.

Proprio in ragione della nobiltà del fine, si è fatta anche la scelta di andare civici, spogliandosi dei propri simboli partitici anche se non delle proprie identità e valori. "Abbiamo creduto nell'idea di Valerio Vesprini di una coalizione ampia e trasversale. Abbiamo ascoltato i cittadini sangiorgesi, per strada e durante gli incontri fissati ad hoc con i vari quartieri. Preso atto di quello che è sotto gli occhi di tutti, dopo aver partecipato attivamente alla stesura del programma, siamo pronti per dare quella sferzata energica che permetta alla nostra Città di ripartire. Abbiamo deciso di farlo mettendoci in gioco e scommettendo sui giovani come risorsa e come chiave di volta".

La squadra. In lista, oltre a Giulia Vagnozzi (38 anni, avvocato), troviamo Caterina Donati (28 anni, infermiera), Cristina Faloppi (33 anni, impiegata), Valeria Fermani (26 anni, Make Up artist), Giulia Marinangeli (27 anni, assistente sociale), Martina Rossi (24 anni, studentessa), Marco Tombolini (25 anni, studente) e Stefano Vergari (38 anni, musicista), i due consiglieri uscenti Fabio Senzacqua (42 anni, imprenditore) e Francesco Colella (44 anni, dipendente postale), nonché Massimo Agostini (71 anni, tassista), Cristiano Leonardi Paris (45 anni, poliziotto), Gianni Medori (62 anni, medico), Andrea Papetti (49 anni, libero professionista), Andrea Rogante (51 anni, artigiano), Lauro Salvatelli (51 anni, dipendente Ministero Interni).

Conclude Vagnozzi: “La sfida che ci si prospetta è dura ma l'obiettivo che ci si pone è quello di restituire Porto San Giorgio ai propri cittadini, a chi ci lavora, ai turisti più o meno di passaggio. Particolare attenzione andrà quindi rivolta alla partecipazione della collettività alla vita - politica e non - della nostra Città, accorciando le distanze sino ad oggi in essere tra l'Amministrazione e la cittadinanza; al recupero ed alla riqualificazione dei tanti spazi in stato di abbandono e degrado; alla questione della viabilità e dei parcheggi. Commercio e Turismo rimangono, poi, punti essenziali, così come la cultura e lo spettacolo.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2022 alle 18:29 sul giornale del 22 maggio 2022 - 189 letture

In questo articolo si parla di politica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8wz





logoEV
logoEV
logoEV