La Sutor perde gara 2 dei playout per 77-68 contro Cesena. Da venerdì la serie si sposta a Montegranaro

3' di lettura 18/05/2022 - Non è bastato un grande cuore e un ottima partita giocata alla Sutor Montegranaro che in gara 2 dei playout è stata sconfitta a Cesena dai Tigers per 77-68.

La squadra gialloblù priva degli infortunati Korsunov, Montanari e Botteghi ha retto botta contro Cesena è a 7’15” dal termine era avanti anche di 8 lunghezze 57-65. A quel punto Patrizio, Coach di Cesena si è fatto fischiare un tecnico per proteste e la partita successivamente è cambiata e con esso il metro arbitrale che ha concesso troppo ai padroni di casa favorendo la rimonta e il successo dei Tigers. La Sutor però, ha fatto una gran bella figura e ora con il fattore campo a proprio favore Venerdì e Domenica vuole assicurasi la salvezza contro tutto e tutti.

Cronaca – Partono bene i calzaturieri con una tripla del rientrante Alberti alla quale risponde l’Ex Gallizzi, 3-3 dopo 1’15”. Re colpisce ancora dall’arco dei 6,75 poi però, 7 punti consecutivi di Mascherpa portano avanti i Tigers sul 10-6 dopo 4’. La Sutor non si scompone più di tanto e un tiro pesante di Alberti riporta in scia la compagine calzaturiera sul 10-9. Cinque punti consecutivi di Moretti danno il primo strappo alla contesa, 15-9 dopo 6.30”. La Sutor cavalca a questo punto il capitano Crespi che con quattro punti consecutivi tiene a bada il tentativo di fuga dei padroni di casa, 15-13 al 8’. Bugatti e Anumba riportano avanti Cesena, quattro liberi realizzati da Masciarelli fissano il punteggio al primo mini intervallo sul 19-17.

Alla ripresa del gioco Masciarelli prima impatta e poi Alberti opera il sorpasso, 19-21 dopo 13’30”. La gara si instaura su binari di equilibrio poi, la Sutor con una tripla di Galipò raggiunge il massimo vantaggio, 28-36 a 56” dal riposo. Nwokoye e un gioco da quattro punti di Moretti rimettono in partita Cesena, 34-36 punteggio questo con cui le due squadre vanno a riposo.

Alla ripresa del gioco la gara rimane sempre in equilibrio, Cesena con Anumba prova a dare uno strappo sul 48-42, la Sutor Risponde Presente e con Masciarelli e Re torna avanti sul 48-49. Il terzo periodo si chiude sul 54-51. Nell’ultimo quarto, la Sutor è brava a sfruttare le proprie possibilità, una tripla di Masciarelli e due di Angellotti portano i calzaturieri al massimo vantaggio, 57-65 al 33’. Qui in pratica cambia la partita, Cesena piazza un parziale di 14-0 e mette la testa avanti sul 71-65. La Sutor prova a risalire senza però riuscirci. Finisce con l’espulsione di Cagnazzo e con la sconfitta per la Sutor 77-68.

“La Sutor ha fornito una grande prestazione – ha detto il coach Damiano Cagnazzo – e per questo faccio i complimenti ai ragazzi che sono scesi in campo interpretando la partita molto bene, giocando ancora più duri in difesa, meglio di quello che avevamo proposto in gara 1. Poi, con le rotazioni accorciate, nel finale non abbiamo avuto la forza e la freschezza di continuare sulla strada che ci aveva portato in vantaggio. Questo ci deve dare la giusta spinta perché la serie si sposta a casa nostra e dovremo fare di tutto per provare a chiuderla”.

Le prossime partite – Gara 3 si giocherà alla Bombonera di Montegranaro venerdì 20 maggio alle ore 21.00 mentre, gara 4 è stata posticipata di un ora e si giocherà domenica 22 maggio alle ore 19.00 sempre a Montegranaro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2022 alle 07:27 sul giornale del 19 maggio 2022 - 126 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, Montegranaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c7WP





logoEV
logoEV