Beach ParaVolley: bronzo per Scendoni e Ripani

1' di lettura 16/05/2022 - Si è svolta nel weekend a Bibione la Beach Volley Marathon, importante kermesse sportiva che quest’anno per la prima volta ha ospitato le gare di Beach ParaVolley con la presenza di sei formazioni tra cui due team della Nazionale Italiana, Ungheria, Slovenia, Slovacchia e Polonia.

A scendere in campo con il team “Italy 1” anche i due atleti della Scuola di Pallavolo Fermana Riccardo Scendoni e Federico Ripani che hanno conquistato la medaglia di bronzo battendo per 2-0 l’Ungheria (21-8, 21-11).

Percorso netto ed importante quello degli azzurri che al termine della prima fase avevano conquistato un secondo posto in classifica alle spalle solo della Polonia, laureatasi poi campione del torneo. Nella semifinale però ad affrontare l’Italia una Slovacchia determinata che ha strappato il pass per la finalissima dopo un match combattuto e davvero tirato.

Grande soddisfazione a prescindere dal risultato finale per gli azzurri, proiettati sempre più vero i Giochi Paralimpici di Los Angeles 2028 dove il Beach ParaVolley è candidata a diventare disciplina ufficiale.

“Dopo l’argento conquistato lo scorso anno a Lubiana rimane un po’ di rammarico per non aver giocato la finalissima contro la Polonia, ma siamo comunque molto soddisfatti del percorso fatto – commentano all’unisono Scendoni e Ripani – il Beach ParaVolley è davvero divertente e ci auguriamo che possa crescere come movimento così come sta crescendo il sitting volley”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2022 alle 15:23 sul giornale del 17 maggio 2022 - 134 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, fermo, volley, Scuola di Pallavolo Fermana ASD, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c7Hs





logoEV