All’Eurovision Village di Torino la vera festa è quella di Papalina: resoconto dell’incredibile settimana di FantaEurovision

3' di lettura 16/05/2022 - Meritato riposo per il team FantaEurovision, di ritorno da un'intensa settimana nell'Eurovillage. Il resoconto della loro esperienza a Torino e i nomi dei vincitori del fanta-game.

Ora che gli eroi e le eroine della FIF (Federazione Italiana FantaSanremo/FantaEurovision) sono tornati a casa, è tempo di tirare le somme della settimana FANTAstica trascorsa all’Eurovision Village, nella meravigliosa cornice del Parco del Valentino a Torino.

Sin dai primi giorni di maggio, questo suggestivo sito ha ospitato i numerosi fan dell’Eurovision Song Contest, che si sono ritrovati immersi in uno spazio verde nel cuore del capoluogo piemontese. Durante la settimana dell’Eurovision, l’Eurovillage ha proposto pomeriggi di musica e improvvise comparse dei cantanti in gara. Le code sono state lunghissime, soprattutto il sabato sera, giorno della “Grand Final”, quando i maxischermi del parco si sono sintonizzati sulla diretta del Contest.

Nella giornata tipo dell’Eurovillage si susseguono canti, balli e chiacchiere tra fan provenienti da tutta Europa, ognuno con la propria bandiera (e anche qualche travestimento originale). Ma la vera magia inizia quando le porte del Valentino cominciano a chiudersi e la folla torna verso l’entrata principale, perché proprio in quel momento inizia una “seconda festa”, quella di Papalina. Già qualche metro prima di giungere all’enorme scritta “Eurovision Village”, si avverte una voce proveniente da un megafono, che in un inconfondibile dialetto marchigiano augura la buonanotte alla folla. Sono loro la vera attrattiva del parco: gli instancabili del FantaEurovision. Affacciati dal piano superiore dello stand Lavazza, i ragazzi salutano i passanti a ritmo della musica italiana più conosciuta, e gli ospiti del Valentino dimenticano la stanchezza e si fermano per ballare tutti insieme e cantare a squarciagola.

Il team FantaEurovision ci tiene tantissimo all’intrattenimento, ma non smette mai di lavorare. La settimana dell’Eurovision è un periodo intensissimo per i giovani della FIF, che si impegnano h24 per far funzionare il gioco al meglio. Il loro programma è fitto: studio delle esibizioni, var, conteggio dei punti, dirette social e incontri e duetti con gli artisti (come Lodo Guenzi de Lo Stato Sociale e gli Eugenio in Via di Gioia), sia all’interno del Village che presso la Nuvola Lavazza.

E ieri è stato il giorno del verdetto. Durante il viaggio per ritornare all’amatissimo bar Corva da Papalina, il bus di FantaEurovision si è fermato per una sosta all’interno dello spazio DumBo di Bologna. Il motivo? Il momento più atteso da tutti i fantallenatori e fantallenatrici: la diretta finale su Instagram per ufficializzare i vincitori del fanta-game. Ed ecco che, con l’aiuto dei fratelli de Le Coliche, il team annuncia i vincitori: catJAM potente – Giorgia’s Team – Le Freschine – guys, che trionfano a parimerito. Invece, tra gli artisti, i Kalush Orchestra, già vincitori dell’Eurovision Song Contest 2022, portano a casa anche l’ambitissimo premio del FantaEurovision.

Dopo la conquista dell’Italia nel periodo sanremese, il carisma travolgente del gruppo è riuscito a sedurre tutta l'Europa. In tantissimi ne hanno parlato sui social, e anche alcuni artisti (come i Citi Zeni della Lettonia e i norvegesi Subwoolfer) sono venuti a conoscenza del fantagioco, nominando il FantaEurovision sui social, nelle interviste o durante il live.

Che altro dire? Giacomo, Massimo, Damiano, Marco, Marina, Nicolò, Gianluca, Alessandro, Giacomo, Irene, Matteo e Lorenzo… siete speciali!

[seguite @fantasanremo e @fantaesc su Instagram]








Questo è un articolo pubblicato il 16-05-2022 alle 18:16 sul giornale del 17 maggio 2022 - 554 letture

In questo articolo si parla di attualità, curiosità, FIF, articolo, Silvia Cotechini, porto sant' elpidio, fantasanremo, Eurovision Song Contest, papalina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c7Jv





logoEV