P. S. Giorgio: l'arte incontra l'arte grazie alla collaborazione di pubblico e privato

3' di lettura 12/05/2022 - Domenica 15 maggio alle ore 17.30, sarà inaugurata la mostra ‘Antologica’ di Massimiliano Petrini, allestita nello spazio Multiarte. Resterà aperta fino alla fine del 2022 e sarà tenuta a battesimo da Ricky Portera, storico chitarrista di Lucio Dalla, fondatore degli Stadio.

Verrà inaugurata domenica 15 maggio alle ore 17.30 la mostra ‘Antologica’ di Massimiliano Petrini, allestita nello spazio Multiarte ricavato dallo stabile comunale prima dismesso, sul Lungomare Gramsci (all’angolo con via Trieste adiacente la Pinetina Salvadori). L’inaugurazione della mostra, che resterà aperta fino alla fine del 2022, sarà tenuta a battesimo da Ricky Portera, storico chitarrista di Lucio Dalla, fondatore degli Stadio e collaboratore dei più grandi artisti italiani, che con Petrini si confronterà sul tema del ‘parallelo sulla vita di artisti’ ispirato al romanzo biografico del musicista dal titolo ‘Ci sono cose che non posso dire’. Ed è proprio in onore al valore universale della vita, di cui l’arte è primordiale veicolo, che con l’inaugurazione di ‘Antologica’ si aprirà la raccolta fondi per tutto l’anno (proveniente da ingresso libero allo spazio) che verrà devoluta all’associazione Astuta Ability Academy che si occupa di formazione ed inserimento nel mondo del lavoro, di giovani (a partire dal 13esimo anno di età) e ragazzi affetti da autismo. A sigillare la nobiltà d’intenti tra Comune, Multiarte, Astuta e Portera, è la Cantina Centanni di Montefiore dell’Aso premiata al Vinitaly 2022 come Migliore cantina del mondo produttrice di vini biologici, partner dell’evento accanto alla prestigiosa Treccani e Treccani Arte. ‘Antologica’ che custodisce trent’anni di vita artistica di Petrini, porta con sé l’essenza dell’arte, che apre ad ogni forma di espressione artistica e nel tempo di apertura ospiterà altri artisti, abbracciando anche letteratura e poesia, con un ricco calendario di appuntamenti volti alla condivisione e confronto socio culturale. L’evento è stato presentato nella sede Multiarte, da Petrini, alla presenza del sindaco Nicola Loira, l’assessore Elisabetta Baldassarri, il dirigente alla Cultura Alessio Sacchi, Luca Mezzabarba vice presidente Astuta, Giacomo Centanni e Andrea Gasparrini, responsabile eventi cultura Treccani. <’Antologica’ – ha detto Petrini – non è solo la mostra delle opere personali, ma l’espressione di tempo e sentimenti di cui l’arte parla e per questo vuole creare un dialogo fatto di apertura e confronto con altri artisti oltre all’incontro con la solidarietà. Ringrazio il Comune per la sensibilità e tutti i partner che hanno reso possibile l’evento>. <A voler testimoniare la genesi di questa iniziativa nata e sviluppata in estemporanea – ha detto Loira – va specificata la celerità con cui il funzionario si è mosso per la destinazione di questa struttura di grande capacità artistica e quindi grazie alla professionalità di Sacchi. Subito abbiamo compreso che la richiesta di Petrini, era fondata su una forte motivazione vocata all’arte e alla condivisione e sappiamo che tutto questo coglierà l’attenzione dei sangiorgesi e dei turisti>.






Questo è un articolo pubblicato il 12-05-2022 alle 16:41 sul giornale del 13 maggio 2022 - 230 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c69c





logoEV
logoEV