L’ Associazione Psiche 2000 torna in presenza per il rinnovo delle cariche e l'approvazione del bilancio

3' di lettura 10/05/2022 - Gran fermento alla Sala grande della Casa delle associazioni, in via del Bastione, sabato 7 maggio, nel pomeriggio: i soci di Psiche 2000 sono accorsi numerosi per l’assemblea, per portare avanti un progetto comune, quello di dare voce alle persone con disagio psichico e alle loro famiglie.

Famiglie fantasma, spesso, schiacciate dal problema e invisibili per i Servizi ma che si ritrovano ad essere, e il Covid ha visto una forte regressione in questo, l’unico punto di fronteggiamento del problema.

E dal Covid parte la riflessione della Presidente uscente, “due anni complicati che hanno visto crescere il disagio, aumentare i bisogni, ma rilevare una forte diminuzione dell’attenzione generale sul problema”; l’associazione, però, non si è tirata indietro: ha continuato a promuovere incontri on line con gli associati, ha donato i telefonini al Dipartimento di Salute Mentale per permettere che il filo della terapia e della relazione potesse non rompersi, ha promosso incontri in presenza, laboratori, momenti ludico ricreativi non appena le disposizioni normative lo hanno permesso.

Il Covid ha messo a dura prova anche i Servizi specialistici, che soffrono di carenza di personale, di cui stanno risentendo soprattutto le strutture e gli ambulatori sul territorio, che non riescono più ad essere presenti con le persone, costretti a rimandare appuntamenti a diradare le visite: cosa vuol dire questo? Che il sistema va curato, sistemato, ristrutturato, come dopo un terremoto (la pandemia appunto), che è responsabilità delle istituzioni farsi carico del problema e investire forze ed energie (e risorse) per riportare il livello assistenziale a quanto previsto dalla normativa per ridare dignità ai malati. Un livello assistenziale che parte dal modello bio-psico-sociale, ma che in questi ultimi anni si è ristretto principalmente alla presa in carico “biologica/farmacologica” tralasciando soprattutto l’aspetto sociale fondamentale per il benessere delle persone affette da disagio psichico.

L’inaugurazione della nuova sede del Centro di Salute Mentale di Fermo, avvenuta lo scorso 23 Marzo, ma ancora non operativo per problemi burocratici relativi all’autorizzazione e all’accreditamento, è un primo passo da cui, tutti si augurano, poter RIpartire al meglio, verso un nuovo e sempre migliore progetto di cura e supporto ai malati e alle famiglie: per simboleggiare questo, l’Associazione ha voluto donare a questo nuovo spazio un albero della vita, pieno di colori e forme, un murales che accoglie i pazienti e i visitatori, simbolo di nascita e rinascita, un augurio per una nuovo percorso che sia basato su solide radici e che sia caratterizzato da energia positiva, passione, amore e speranza.

Ed è alle famiglie che l’Associazione Psiche 2000 pone attenzione: ripartire con lo sportello di ascolto sociale e psicologico e con i gruppi AMA per familiari vuol dire ridare parola, ascolto e speranza a chi, anche per i problemi sanitari e sociale degli ultimi due anni, è stato messo a dura prova dalla realtà; tanti i progetti laboratoriali previsti (cucina, yoga, ballo, calcetto) che possano coinvolgere i pazienti in sintonia con le attività specialistiche e anche tanti i momenti ricreativi e sociali per le famiglie, per ritrovarsi e tornare a non sentirsi soli.

Appuntamento che riprende dopo la pandemia è l’Ecoday che si terrà domenica 15 maggio, saremo presenti per dare delucidazioni rispetto alle nostre attività e per rinnovare o iscriversi alla nostra associazione.

Alla fine dell’Assemblea, dopo l’approvazione del bilancio, sono state rinnovate le cariche associative: riconfermata alla Presidenza Luana Maria Fermani, Roberto Serena il Tesoriere e Annamaria Membrino e Gabriella Ripani alla Segreteria.

Si chiude con il plauso e la carica dei soci: cercare il dialogo con le Istituzioni sarà obiettivo primario, per veder quantomeno riconosciuto il diritto a discutere e lavorare insieme e in sinergia per il raggiungimento dell'inclusione sociale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2022 alle 12:17 sul giornale del 11 maggio 2022 - 259 letture

In questo articolo si parla di attualità, associazione psiche2000, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c6Gs





logoEV