Sitting Volley: la Scuola di Pallavolo Fermana conquista la Final Four scudetto

4' di lettura 11/04/2022 - Dodici squadre in lizza per aggiudicarsi il Campionato Italiano Assoluto di Sitting Volley Maschile targato 2022 e una sola certezza: la Scuola di Pallavolo Fermana è la prima delle quattro finaliste che si contenderanno lo scudetto dal 20 al 22 maggio prossimo.

A decretarlo una intensa domenica di sport, vissuta al cardiopalma sul parquet della Palestra CONI di Fermo. Il tutto sotto lo sguardo attento del neo commissario tecnico della nazionale maschile di Sitting Volley, l'iraniano Ali Reza Moameri, uno dei più grandi allenatori a livello mondiale della disciplina paralimpica.

Tre i match disputati che, a partire dalle 11 del mattino, hanno visto scendere in campo, accanto ai padroni di casa, anche gli sfidanti di Fonte Roma Eur e della Scuola di Pallavolo Ravenna.

Protagonisti del primo incontro di giornata sono stati proprio i gialloblu che hanno battuto 3-1 la compagine ravennate. Conducevano sul 2-0 i ragazzi del coach Lorenzo Giacobbi, quando si sono visti strappare un set dal Ravenna. Una squadra agguerrita, decisa a non mollare e capace di rendere difficile e sofferto il risultato finale. Sempre gli emiliani si sono resi protagonisti della seconda sfida contro i vice campioni d'Italia in carica, i laziali del Fonte Roma Eur. Sin dalle battute iniziali hanno palesato la volontà di non concedere nulla per non rischiare, dopo aver incassato già una prima sconfitta, di uscire dai giochi ed hanno portato la partita sull'1-1. Per Roma è stata evidente la necessità di spingere sull'acceleratore e, con un gioco pulito, ma capace di non fare sconti all'avversario, si è aggiudicata per 3-1 il secondo match della domenica.

Si è arrivati così all'ultimo e decisivo scontro, quello iniziato con una Scuola di Pallavolo Fermana capace di portare a casa, giocando in maniera impeccabile, i primi due set. Ed è qui, sull'apparente netto vantaggio, che la squadra di Fermo accusa il colpo e va in sofferenza sia sul piano fisico che su quello mentale. Bravi e tempestivi ad approfittarne con lucidità i romani che, seppur con il minimo scarto, chiudono in vantaggio il terzo set. Sarà il quinto quello che segnerà, in maniera definitiva, le sorti della semifinale scudetto. Tutto grazie all'incredibile scatto di orgoglio dei fermani, capaci di ritrovare velocemente la lucidità e la grinta nonostante la fatica ed una formazione in parte rimaneggiata causa assenze per malattia. Assenze che però sono state colmate dall'incredibile apporto di ciascun elemento della squadra, fino all'incontenibile esplosione di gioia conclusiva.

“Una bellissima giornata di sport, caratterizzata da tre partite molto combattute che hanno visto protagoniste altrettante squadre capaci di dare il massimo per riuscire a portare a casa il risultato”, sono le parole con le quali ha commentato la giornata il presidente della Scuola di Pallavolo Fermana, Remo Giacobbi.

“Dopo l'organizzazione, nel 2019 e nel 2021, di due delle tappe di qualificazioni di prima fase, - ha proseguito Giacobbi - alla Palestra CONI di Fermo, per la prima volta, si sono giocate le semifinali scudetto. Dunque, oltre alla meritata vittoria conquistata dai ragazzi sul campo, portiamo a casa un altro risultato positivo, riconfermando la città come capitale marchigiana del Sitting Volley. Uno sport inclusivo, capace di guardare oltre le diversità, che ha trovato nel nostro capoluogo la sua casa ideale e di questo non possiamo che ringraziare per il costante supporto tutte le istituzioni, in primis il Comune di Fermo e l'Assessorato allo sport guidato da Alberto Scarfini”.

Presenti all'evento, oltre a Scarfini, anche Fabio Franchini, presidente FIPAV Marche, Fulvio Taffoni, consigliere FIPAV di Ascoli Piceno e Fermo, Daniele Malavolta, delegato CIP provinciale, Marcello Luciani, presidente dell'ANMIL Fermo, Federico Palloni, presidente Avis Fermo e Alice Pettinari direttrice Synergie Marche.

Già qualificate per le finali quindi la Fermana ed i campioni italiani in carica di Nola, in attesa di conoscere i nomi delle altre due sfidanti che i gialloblu presto incontreranno sul loro cammino in quella che sarà la finalissima scudetto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2022 alle 11:51 sul giornale del 12 aprile 2022 - 199 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, fermo, volley, Scuola di Pallavolo Fermana ASD, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cZmU





logoEV
logoEV