x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
articolo

Petritoli regina del turismo. Inaugurata la nuova area camper. “Struttura con bollino di eccellenza”

4' di lettura
2519

di Lorenzo Cortellucci


Realizzata con bando regionale di 30.000€, ospiterà 60 camper. Pezzani: “Risultato importante che ci permette di accogliere il turismo dei camperisti. Petritoli non è solo wedding, vogliamo aprirci anche ad altri settori”. Putzu: “Un’area di primo livello che diventa punto di riferimento per la Valdaso”. Nell’area ci sono punti di ricarica e rifornimento oltre a servizi igienici ed ingressi elettronici.

Dal wedding alla bellezza del borgo, passando per servizi di accoglienza, Petritoli sa fare turismo e punta alla lode. Dopo essere stato scelto come rappresentante delle Marche alla BIT e dopo l’ingresso a pieno titolo tra i Borghi più belli d’Italia, il Comune della Valdaso mette a referto un altro grande risultato.

Questa mattina, presso contrada Calcinari, è stata inaugurata la rinnovata e moderna area sosta camper. Uno spazio all’avanguardia, con tecnologie di ultima generazione e capace di accogliere al meglio i camperisti: “Molto soddisfatti per questo traguardo che ci eravamo prefissati da tempo – esordisce il Sindaco Pezzani – siamo un punto di riferimento per quanto riguarda il wedding e settori affini, ma vogliamo migliorare anche in altro e con questa nuova area apriamo le nostre porte al turismo camperista”.

Un nuovo servizio fondamentale per tutta la Valdaso: “L’area camper è stata realizzata in una delle zone più belle di Petritoli. Qui vicino abbiamo una grande superfice verde com’è il ‘parco Senzacqua’ e a pochi metri vi è lo spazio dedicato ai campi sportivi, dove praticare ogni tipo di attività. Insomma zona migliore per l’area camper non poteva esserci – sottolinea Pezzani – di sicuro questo servizio porterà un nuovo tipo di turismo a Petritoli ed allo stesso tempo permetterà a tanti camperisti di visitare il nostro territorio e la Valdaso. L'obbiettivo, infatti, è quello di far conoscere e apprezzare queste zone anche a chi pratica un turismo diverso”.

Intesa vincente con Regione e Club Camperisti: “L’area è stata realizzata grazie ad un bando regionale, che Petritoli ha vinto. Grazie all’operato dell’Assessore al turismo Marco Vesprini, ci siamo aggiudicati circa 30.000€, con i quali abbiamo dato vita a questa struttura, rispettando a pieno determinati requisiti. Non a caso abbiamo ottenuto il bollino di eccellenza – ribadisce il Sindaco – un grande grazie va alla Regione per averci assistito in questo percorso, al Progettista Vitali e alla ditta Edilgarden. Ringrazio anche l’Associazione Regionale Camperisti ed il Camper Club Riviera Picena per il sostegno dimostrato in molte situazioni”.

Regione-Amministrazione piena sinergia: “E’ bello vedere Petritoli raggiungere un altro grande risultato – afferma il Consigliere Regionale Andrea Putzu – faccio i complimenti all’Amministrazione, capace sempre di intercettare questo tipo di opportunità e sfruttarle al meglio. Diversificare il turismo, offrendo molteplici servizi, è fondamentale nel 2022 e questo Petritoli lo sa fare bene, non a caso il Presidente Acquaroli ha invitato l’Amministrazione Comunale alla Bit di Milan per rappresentare le Marche – conclude Putzu – oggi si inaugura un’area che sarà punto di riferimento della Valdaso. Era importante avere anche qui un servizio di questo genere, come quelli presenti nella costa e in montagna”.

Presenti anche il Presidente dei Camperisti Regione Marche, Campanelli e il Presidente Damiani del Camper Club Riviera Picena: “Orgogliosi di vedere anche nella Valdaso una area così attrezzata per i camperisti. Un servizio di questo tipo può portare molti introiti a tutto il territorio fermano. Chi ama il camper viaggia tutto l’anno, è un turismo che non si ferma mai. Con questi servizi si valorizzano e si fanno conoscere le aree interne”.

A spiegare caratteristiche e punti di forza dell’area camper ci ha pensato il progettista Emanuele Vitali: “Prima abbiamo riqualificato e ammodernato lo spazio preesistente, per poi passare a definire le piazzole. L’area è dotata di 60 posti, di cui 6 con colonnine elettriche ed idriche per ricarica e rifornimento. Oltre alla piantumazione del verde, diffuso in tutta l’area, abbiamo realizzato anche servizi igienici con doccia e spogliatoi. In più, i varchi di accesso e uscita sono controllati elettronicamente, basta prenotarsi all’Ufficio Turistico – spiega Emanuele – ci tengo a sottolineare che la nostra area camper ha rispettato a pieno i requisiti richiesti per servizi di questo genere, infatti abbiamo ottenuto il ‘bollino di eccellenza’ tra le aree camper delle Marche”.





Questo è un articolo pubblicato il 09-04-2022 alle 15:48 sul giornale del 10 aprile 2022 - 2519 letture