Smerillo: “Le Parole della montagna” ancora protagoniste. Franco Arminio chiude la XII edizione

2' di lettura 25/03/2022 - Tappa invernale per il Festival di punta dell’Alto Fermano. Dopo successi estivi e sold out, l’edizione XII regala un ultimo appuntamento ai tanti appassionati. Sul palco il paesologo Franco Arminio, da tempo amico del festival smerillese, che proporrà uno spettacolo dove si incontrano respiro e amore. La Direttrice Artistica Paradisi: “Felici di concludere questo anno di eventi con il Poeta Franco Arminio. E’ stata un edizione ricca di successi. La parola respiro ci ha dato molto. Iniziati i preparativi per luglio”.

A Smerillo è sempre tempo di Festival. Nel borgo dell’Alto Fermano, le Parole della montagna sono di casa tutto l’anno. Dopo i sold out ed i successi dell’estate scorsa, la nota kermesse culturale chiude la sua XII edizione con una tappa invernale quanto mai attesa. Respiro è la parola suggerita dalla montagna, ancora attuale come 8 mesi fa e l’evento finale si baserà proprio su questa tematica.

Il tutto andrà in scena domenica 27 marzo alle ore 18.00, presso la Sala degli artisti. Protagonista del pomeriggio smerillese, sarà il poeta Franco Arminio, ormai da anni amico del Festival ed amante appassionato del Borgo di Smerillo.

L’argomento dell’evento, come anticipato, sarò il respiro, che l’ospite declinerà in varie forme, mettendolo a confronto con un’altra tematica regina dell’animo umano, ovvero l’amore. Esiste il respiro dell’amore? O è l’amore che ci spinge a respirare? Queste le domande alle quali Arminio cercherà di trovare risposta, incorniciando il suo spettacolo-reading in un vortice di bellezza e sacralità.

Insomma, sarà di certo un pomeriggio avvincente ed originale, anche perché l’ospite è di assoluto livello: nato in Campania, Franco Arminio ha dedicato la sua vita all’arte e alla cultura. Poeta, scrittore e regista, lui stesso si definisce paesologo e nella sua lunga carriera ha regalato al pubblico scritti e poesie di grande qualità. Saviano lo ha definito come “uno dei poeti più importanti d’Italia e l’unico capace di raccontare le crudeltà causate dal terremoto”.

Una 12esima edizione che si chiude col botto, ora c’è da rimboccarsi le maniche in vista di luglio: “Insieme a tutto lo staff, siamo davvero felici di concludere questo Festival con la presenza di Franco Arminio – afferma Simonetta Paradisi Direttrice Artistica della rassegna – questa edizione è stata ricca di successi, non era facile dopo la pandemia. Già da alcuni mesi, ci siamo portati avanti con i preparativi per il Luglio”.








Questo è un articolo pubblicato il 25-03-2022 alle 18:37 sul giornale del 26 marzo 2022 - 397 letture

In questo articolo si parla di arte, cultura, spettacolo, poesia, bellezza, filosofia, montagna, festival, evento, smerillo, zona montana, kermesse, rassegna culturale, franco arminio, ospiti, le parole della montagna, articolo, alto fermano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cU7G





logoEV
logoEV