Toscana riconfermato Presidente Avis di Monte San Pietrangeli

2' di lettura 06/03/2022 - Massimo Toscana, nella seduta di venerdì 4 marzo, è stato riconfermato Presidente della Sezione Comunale Avis di Monte San Pietrangeli. Al suo fianco il Direttivo più giovane dell’intera provincia e, con una media di età di 31 anni, tra i più giovani di tutta Italia.

Toscana ha commentato: “Posso contare su una squadra di 11 giovanissimi, pieni di idee e motivati: è il consiglio direttivo più giovane che questa comunale abbia mai avuto nei suoi oltre 50 anni di storia. Di fronte alla disponibilità mostrata da questo gruppo di ragazzi ad entrare a far parte del Direttivo, alcuni dei soci che mi hanno affiancato in questi anni hanno spontaneamente fatto un passo indietro lasciando loro il posto di Consigliere. È un gesto che ho molto apprezzato anche alla luce del fatto che questi soci uscenti resteranno al fianco dell’associazione partecipando, pur senza diritto di voto, alle riunioni consiliari e alle attività associative. Per me è fondamentale il loro supporto anche per le ottime cose fatte con loro in 4 anni. Abbiamo organizzato diverse gite sociali, partecipato a tutti gli eventi cittadini con un nostro stand, aiutato come potevamo la Pubblica Assistenza locale nel periodo iniziale di esplosione della pandemia, abbiamo festeggiato egregiamente il 50° anniversario di fondazione nel 2019 con il prestigio e l’onore di aver ospitato il presidente di Avis Nazionale Dott. Gianpietro Briola, che ringrazio ancora personalmente. Sullo sfondo di tutto questo un’attività donazionale che ha visto la nostra associazione crescere costantemente, specie nelle donazioni di plasma”.

Ecco la squadra eletta al fianco di Toscana: Vicepresidente Vicario Toscana Paolo, Vicepresidente Brandimarti Andrea, Tesoriere Caponi Marco e Segretario Lupi Lorenzo Maria. Gli altri consiglieri sono Beccerica Martina, Chiacchiera Lorenzo, Francesconi Beatrice, Marchionni Alessandro, Pettinari Sandro, Spreca Andrea. Il Collegio dei Revisori dei Conti è costituito dalla Presidente Bottoni Silvia e da Latini Daniela e Rossini Ester.

“Nelle prossime riunioni – continua Toscana – definiremo i ruoli di ciascuno in quelli che sono gli ambiti principali della nostra attività associativa. Ma come prima cosa, più urgente ed imminente, daremo il nostro contributo nell’aiuto di coloro che sono in difficoltà a causa della guerra in Ucraina: saremo al fianco dell’Amministrazione comunale e delle altre associazioni di volontariato del nostro paese per reperire i beni primaria necessari sia per coloro che sono rimasti nei luoghi del conflitto, sia per coloro che sono arrivati o stanno arrivando nel nostro comune”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-03-2022 alle 14:57 sul giornale del 07 marzo 2022 - 253 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cPZx





qrcode