Pallavolo Serie C Femminile: Vastes, doppietta e primato blindato

2' di lettura 04/03/2022 - La squadra grottese inanella 6 punti in cinque giorni e si gode un primato in solitaria ormai matematico con tre giornate di anticipo...

Il doppio turno casalingo ravvicinato regala alla Vastes Pallavolo Grotta 50 sei punti in cinque giorni e la matematica di un primato ormai blindato, con tre giornate di anticipo dalla fine della stagione regolare, frutto di un cammino incredibile (ma vero) fatto non di sole vittorie, ma di una sola debacle arrivata in trasferta al quinto set che significa che questa squadra non ha mai lasciato il campo senza guadagnare punti. Ecco, dunque, da dove deriva l'attuale classifica da stropicciarsi gli occhi, che vede Forti e compagne primissime in graduatoria con, ad oggi, addirittura 16 punti di vantaggio sulle più dirette inseguitrici (che tuttavia per onor di cronaca hanno una partita in più da disputare). Risale dunque a sabato la prima delle due affermazioni, a spese delle giovani della Lardini Filottrano che davvero poco possono contro un Grottazzolina in palla, motivata e continua nelle prestazioni; insomma, una gara da leader. La chiave di volta è nella battuta di Frontoni e socie, che scardina ripetutamente la ricezione filottranese per un 3-0 i cui parziali sono eloquenti a rappresentare il dominio locale. La gara che vale la matematica del primato arriva invece nell'anticipo di giovedì, deciso per permettere all'interno movimento grottese e territoriale di godersi sabato la storica partecipazione della formazione ammiraglia maschile Videx alla finale nazionale di Coppa Italia Del Monte a Bologna. Si gioca dunque dopo appena una manciata di giorni, e la gara mostra un avvio profondamente diverso rispetto a quello del sabato precedente. Di Caterino e compagne soffrono infatti nel primo set, fino a cederlo (22-25) alle grintose ospiti sambenedettesi salite nel fermano con il preciso intento di mettersi alla prova contro le prime della classe. Da lì in poi è però un monologo Vastes, con le ragazze di Tassi che nei successivi tre parziali non raggiungono mai quota 20 subendo il ritorno di una capolista rabbiosa e ben decisa a chiudere anzitempo il discorso primato in questa prima fase. Dove arriverà dunque questa squadra, che nella prima parte di stagione ha macinato punti su punti? Riusciranno queste ragazze a mantenere alta la concentrazione per provare a superare i propri limiti? Calma! L'imperativo è volare bassi, per evitare le vertigini e tenere sempre ben in vista insidie e difficoltà. Non serve ora parlare di limiti, serve solo godersi il momento, divertirsi e continuare così, perché in fondo quelli che tracciano sempre limiti e confini sono gli stessi a cui da bambini negavano la libertà di colorare fuori dai bordi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-03-2022 alle 22:39 sul giornale del 06 marzo 2022 - 124 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cPPt





qrcode