Porto Sant’Elpidio è sul web: nuovo portale promozionale per la città

3' di lettura 04/03/2022 - Il turismo è a portata di mano, o meglio, di clic. Il nuovo portale si chiama portosantelpidio.info ed è attivo già da oggi. Sin da ora è possibile visitare la città di Porto Sant’Elpidio direttamente online, e scoprirne le caratteristiche principali, dalla storia agli eventi, da dove dormire a dove mangiare.

“La creazione della piattaforma è un proseguo del cammino dell’amministrazione comunale con l’azienda di AWD Agency – racconta il Sindaco Franchellucci – che è iniziato con la creazione di quel video che ormai tutti conosciamo ed è diventato un mezzo di promozione della città. Il percorso prevedeva anche la realizzazione di una piattaforma che valorizzasse il comparto turistico, ricettivo e commerciale che ruota attorno alla vocazione al turismo”.

Guarda il sole sorgere sulle onde e ascolta il rumore del mare: è la frase che salta agli occhi nella home page e che subito mette voglia di vacanza. Shopping, gastronomia, cultura, spiagge, sport sono le sezioni che si possono consultare per saperne di più. Navigando si possono vagliare le opzioni inerenti a dove soggiornare tra B&B, campeggi, hotel e villaggi vacanze. Si attendono adesioni da parte degli esercenti locali, che potranno lasciare i loro dati (logo, contatti social, descrizione) così da essere inseriti nella lista nel sito. “Il lancio di un sito turistico della città è un bel regalo che si fa nei confronti del futuro – prosegue il Sindaco - è stato un lavoro d’equipe tra staff tecnico e assessori”.

Già fissato per domani un incontro con le attività per spiegare le modalità di accesso e creare una storia di sinergia tra il Comune, le attività commerciali e ricettive dei settori sport e turismo.

“Il settore turistico segna la ripartenza – sottolinea l’assessore Emanuela Ferracuti – e questo sito è completamente al servizio dei turisti e delle strutture ricettive che vogliono far parte della piattaforma. All’interno troviamo informazioni su eventi sportivi, culturali e manifestazioni cittadine e sarà continuamente aggiornato”. A breve anche il sito comunale si rinnoverà e sarà l’occasione di creare un collegamento tra il sito e la nuova piattaforma.

“La forza della piattaforma è la sua facile fruibilità” afferma l’assessore Patrizia Canzonetta. Il sito è effettivamente facilmente visitabile, con sezioni chiare a tutti. Oltre a cibo e pernotto, si può visionare il programma aggiornato degli eventi cittadini e scaricarlo in pdf, una parte è invece dedicata alle news e in ultimo è presente un excursus sul territorio circostante, dallo Sferisterio di Macerata a uno sguardo sulla natura e sulle colline.

Pierpaolo Azzurro di Arte Web Design Agency afferma: “Siamo quattro soci, tutti elpidiensi, siamo nati nel 2006 e nel corso della nostra attività, dopo aver lavorato per aziende nazionali e internazionali, mancava la parte locale inerente alle nostre origini”.

Il rapporto col Comune era iniziato tre anni fa, con uno stop dovuto alla pandemia. Il lavoro si è focalizzato sul digitale e per fare ciò è necessario avere una piattaforma d’atterraggio esteticamente gradevole e facilmente fruibile, sia per i turisti italiani che internazionali.

“Abbiamo ragionato sul target del turista tipo, che si aggira dai 25 ai 60 anni, e dalla provenienza dei turisti, principalmente dal nord Italia, a cui è seguita un’indagine sulla durata media della vacanza. Conto per la prossima estate di poter estrapolare altri contenuti fotografici che possano spingere sulle potenzialità della città”.

In tutto questo periodo di programmazione per la ripartenza il Comune sta provando a riorganizzare l’ufficio turismo e quindi sarà possibile l’inserimento di nuove collaborazioni per l’ufficio, che ad oggi è carente di personale. “L’incremento delle collaborazioni è importante per tenere il livello e lo standard qualitativo della città”, conclude Canzonetta.


di Marina Mannucci
redazione@viverefermo.it







Questo è un articolo pubblicato il 04-03-2022 alle 19:19 sul giornale del 05 marzo 2022 - 205 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo, marina mannucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cPOC





qrcode