Fermo, furto su auto in sosta: 46enne identificato e denunciato dai Carabinieri

2' di lettura 04/03/2022 - I Carabinieri di Fermo, dopo aver visionato ore di filmati registrati dalle telecamere di sorveglianza del capoluogo, sono riusciti a dare un volto al soggetto che alcuni giorni fa, in una stradina del centro storico, approfittando della momentanea distrazione del proprietario che aveva parcheggiato l’autovettura senza chiuderla a chiave, si era introdotto nell’abitacolo rubando il portafoglio del malcapitato, contenente documenti personali, carte di credito ed una piccola somma di denaro.

Fortunatamente, la persona offesa si è accorta immediatamente del furto, motivo per cui si è presentato presso la Stazione Carabinieri di Fermo ove ha formalizzato la denuncia, provvedendo al blocco immediato di tutte le carte di credito. Gli uomini della Benemerita, dopo aver acquisito i filmati delle diverse telecamere installate in zona, sono riusciti a identificare il ladro in un 46enne residente in città, in passato già sottoposto a misure restrittive della libertà personale per reati analoghi. Per lui, oltre alla denuncia alla Procura della Repubblica di Fermo per il furto su veicolo in sosta, è stata altresì avviata la proposta per l’aggravamento della misura restrittiva a cui era già sottoposto.

Per gli uomini della stazione Carabinieri di Porto Sant’Elpidio, invece, proseguono i controlli per la verifica di eventuali irregolarità delle norme che regolano la circolazione stradale. L’altra sera, nel corso di un posto di controllo alla circolazione stradale, i militari hanno intimato l’alt ad un’autovettura alla cui guida è stato identificato un algerino 22enne, residente nella cittadina rivierasca. Alla specifica richiesta, lo straniero asseriva di aver dimenticato la patente a casa; i successivi controlli effettuati nell’immediatezza, però, hanno consentito di appurare che il giovane, in realtà, guidava senza mai averla conseguita. Così per lui è scattata la sanzione di cui all’art. 116 del codice della strada, con contestuale fermo amministrativo dell’autovettura.


di Redazione Vivere Fermo

fermo@vivere.it



Redazione VivereFermo


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-03-2022 alle 14:18 sul giornale del 05 marzo 2022 - 333 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Redazione VivereFermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cPEn





qrcode