x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
articolo

Conferita la Benemerenza Magistrale al Console uscente dei Maestri del Lavoro Amilcare Brugni. Solo 7 quelle assegnate in tutta Italia

2' di lettura
329

di Marina Vita
fermo@vivere.it


Brugni è stato Presidente nazionale per due mandati consecutivi (dal 2009 al 2014) e Console interprovinciale di Ascoli e Fermo per 3 mandati successivi. Soddisfazione e lustro per il Consolato Piceno-Fermano.

Il 1 marzo si è insediato il nuovo direttivo del Consolato interprovinciale Piceno-Fermano dei Maestri del Lavoro. Proprio nel giorno di passaggio delle consegne tra il console uscente Amilcare Brugni ed il subentrante Giorgio Fiori, un importante e significativo riconoscimento è pervenuto allo stesso Brugni, da parte della Federazione Nazionale Maestri del Lavoro. Su proposta del presidente Elio Giovati e con deliberazione unanime del Direttivo, è stata conferita al Console emerito Amilcare Brugni, la “Benemerenza Magistrale”, un prestigioso riconoscimento attribuito a quei maestri e maestre del lavoro d’Italia, che si sono distinti nella pregevole, fattiva e gratuita attività svolta per la Federazione, in favore della comunità.

Brugni si è meritato una tale attestazione di stima e gratitudine, per la sua lunga militanza nella famiglia dei Maestri del Lavoro e soprattutto per l’impegno profuso ed i risultati conseguiti durante i suoi due mandati di presidente nazionale (dal 2009 al 2014) e nei tre mandati successivi di Console interprovinciale di Ascoli e Fermo.

Le benemerenze approvate sono state solo 7 a livello nazionale (le città di provenienza dei conferiti sono Firenze, Roma, Chieti, Parma, Monza, Piacenza ed appunto Ascoli Piceno) ed è pertanto questo un importante risultato che gratifica senz’altro la persona, ma che nel contempo dà lustro allo stesso consolato Piceno-Fermano.

Il neo Console Giorgio Fiori è stato tra i primi a congratularsi con il “Maestro” Brugni, esprimendogli anche gli auguri e la riconoscenza di tutti i maestri e le maestre del lavoro delle provincie di Ascoli Piceno e Fermo.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFermo oppure aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.


Questo è un articolo pubblicato il 02-03-2022 alle 17:33 sul giornale del 03 marzo 2022 - 329 letture