Amandola: Giacomo Piccinini fa visita all’Ite Mattei. Dal Fantasanremo alla sua vecchia scuola

2' di lettura 23/02/2022 - Giacomo, uno degli ideatori del rivoluzionario gioco online, saluterà gli studenti dell’Ite Mattei venerdì 25 febbraio. L’Istituto, che l’ha fatto crescere, è pronto ad accoglierlo a braccia aperte. Per l’occasione sarà presentato il nuovo indirizzo di “Social media marketing”, che la Scuola avvierà da settembre.

Partire da un tranquillo e ridente Comune ai piedi dei Sibillini, per poi arrivare sul tetto d’Italia con un’idea a dir poco rivoluzionaria. Questo è solo un segmento della fantastica storia di Giacomo Piccini, amandolese doc ed ex studente dell’Istituto Mattei, che, nella giornata di venerdì, racconterà agli alunni della sua vecchia scuola la strepitosa esperienza vissuta grazie al Fantasanremo.

Si, avete letto proprio bene Fantasanremo, il mitico gioco online che nelle ultime settimane ha conquistato milioni di italiani. Giacomo è uno degli ideatori di questo innovativo fenomeno, che da semplice passatempo con gli amici, è giunto fino al palco dell’Ariston.

Il tutto è ato tra i tavolini di un semplice bar in quel di Porto Sant’Elpidio, in seguito Giacomo e gli altri membri del gruppo sono riusciti nella sorprendente impresa di far conoscere il Fantasanremo a tutta Italia.

Simile nelle modalità al popolare fantacalcio, il gioco musicale ideato dalla combriccola di amicia, si svolge durante le serate del Festival di Sanremo e consiste nel formare un team con i cantanti in gara, di conseguenza, seguendo le loro performance canore ed artistiche, si otterranno malus o bonus per la propria squadra.

Giacomo, quindi, ritornerà nella sua vecchia scuola, ma stavolta lo farà non per qualche interrogazione o compito in classe, ma per raccontare la sua esperienza, che lo ha visto protagonista, insieme ai suoi amici, di un vero e proprio fenomeno senza precedenti.

L’incontro, come anticipato, si svolgerà venerdì alle ore 11.00 presso l’Ite Mattei di Amandola e durante la giornata, gli studenti, non solo ascolteranno la storia del Fantasanremo, ma assisteranno anche alla presentazione del nuovo indirizzo di “Social media marketing”, proposto dall’Istituto. In altre parole, l’Ite di Amandola guarda al futuro ed offre ai propri studenti un nuovo pacchetto di studi capace di fornire conoscenze approfondite sul mondo web e social.

Chi meglio di Giacomo potrebbe introdurre queste tematiche? L’ex studente e i suoi amici hanno realizzato qualcosa di unico e i dati ne danno conferma: oltre 70 milioni di partecipanti al Fantasanremo e di riflesso, è considerevole anche il numero di sponsor ed artisti che vi hanno preso parte. Insomma, un incontro di grande importanza per gli studenti dell’Ite, che di certo saranno pronti a gridare: “Papalina!”.






Questo è un articolo pubblicato il 23-02-2022 alle 17:01 sul giornale del 24 febbraio 2022 - 1203 letture

In questo articolo si parla di scuola, musica, cultura, studenti, amandola, artisti, incontro, alunni, insegnanti, web, festival di sanremo, marketing, istituto, esperienza, articolo, social, alto fermano, fantasanremo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cNCY





logoEV
logoEV