x

Fermana ko a Siena e in fondo la classifica è sempre più corta

4' di lettura 17/02/2022 - SIENA - La "pareggite" dei gialloblù si interrompe a Siena dove subiscono due gol, entrambi in inizio tempo e da mischia( 2-0). Classifica in fondo sempre più corta e pericolosa: 6 squadre in 4 punti, e domenica arriva a Fermo il Pescara, 5° in classifica.

26° giornata e 8° di ritorno (senza considerare Montevarchi-Fermana ancora da recuperare), si gioca ancora di mercoledì. La Fermana batte il Siena nel conto dei corner (11 a 3), ma questo solo al ricreatorio contava, mentre nel conto delle reti vince la squadra toscana per 2-0. Entrambe le segnature fotocopia, ad inizio tempo, in mischia da palla inattiva. Il Siena è una formazione di caratura superiore, ha 9 punti più dei canarini, si trova in piena zona play off, oggi ha conquistato la quarta vittoria consecutiva in casa e la società bianconera punta a tornare in categoria superiore.

Con questa sconfitta la classifica in fondo si accorcia ancora di più e ci sono ben 6 squadre in 4 punti, una mischia mostruosa e soprattutto molto rischiosa nel finale di campionato. 10° partita consecutiva senza vittoria, Fermana senza gol in trasferta da 5 partite e da 507 minuti; in trasferta un solo successo in questa stagione per i canarini, ad Ancona, ma era ottobre. Nella classifica parziale, solo delle partite fuori casa, la Fermana è ultima in graduatoria nel girone, da sola.

Le assenze per infortunio (Rodio, De Pascalis e Boateng), le squalifiche (Blondett terza di tre, Sperotto una per somma di ammonizioni), le partite ravvicinate e la necessità di scegliere soluzioni diverse in base all'avversario, portano l'allenatore della Fermana Riolfo al solito turn over.
Esordio dal 1' tra i professionisti per il giovane Spedalieri, difensore centrale in prestito dal Napoli, schierato nella difesa a tre quindi questa volta senza "invenzioni" (vedi i mediani Graziano e Capece piazzati in difesa nelle ultime due partite). Si rivedono nella formazione iniziale Rossoni dopo la giornata di squalifica e Frediani e Marchi, mentre Pannitteri e Cognigni partono dalla panchina.

CRONACA - Dopo appena 2' Fermana sotto, il gol è di Terigi che risolve in rete una mischia pasticciata dalla difesa gialloblù per um rimpallo velenoso dopo un calcio piazzato ben battuto da Disanto: 1-0 (foto di copertina).
La reazione dei fermani è affidata ad un tentativo di deviazione in rete di un cross da parte di Marchi, però con la mano, ma poiché di Maradona c'è n'è stato uno solo, per Marchi arriva il giallo e, essendo il quarto, sarà qualificato per somma di ammonizioni per la partita interna con il Pescara domenica prossima. Un record: in tre minuti sotto di un gol, un ammonito e uno squalificato per la successiva gara. La Fermana cresce ma butta in mezzo solo palle lunghe e alte, preda degli avversari, sale anche l'agonismo e fioccano i cartellini ma nessuna vera occasione da gol per la Fermana e neanche per il Siena.

La ripresa di apre con un tiro al volo di Laverone, centrale e Ginestra respinge con i piedi, è solo il preludio del raddoppio senese che è una fotocopia dell'altra rete: da corner la palla alta termina in mischia, resta in area con tutti i canarini che si girano a cercarla, il più lesto è Cardoselli che spara in rete, questa volta angolato dove Ginestra non arriva: 2-0. Subito espulso l'allenatore della Fermana Riolfo, il suo vice Pantera dopo un po' fa le prime tre sostituzioni, ed è di Sangiorgi il primo pericolo su punizione ben battuta a spiovere che mette in difficoltà l'ex Ascoli Lanni, in angolo; è l'unico squillo canarino salvo un paio di tentativi di Marchi, mentre bomber Tassi entra nei taccuini solo per l'ammonizione beccata all'87'.

SIENA (3-5-2): Lanni; Mora, Terzi, Terigi (31' st Dumbravanu); Laverone (26' st Favalli), Cardoselli (36' st Vani), Guillaumier (24' st Meli), Bianchi, Disanto; Fabbro, Paloschi (31' st Ardemagni). All. Pasquale Padalino.

FERMANA (3-4-2-1): Ginestra; Spedalieri, Urbinati, Scrosta; Rossoni, Mbaye (17' st Graziano), Capece (17' st Sangiorgi), Alagna; Kyeremateng (25' st Tassi), Frediani (17' st Pannitteri); Marchi. All. Giancarlo Riolfo.

ARBITRO: Mario Perri di Roma 1, ass. Ciro Di Maio di Molfetta e Paolo Cipolletta di Avellino; quarto ufficiale Gerardo Garofalo di Torre del Greco.

RETI: 2' pt Terigi, 8' st Cardoselli

NOTE: espulso Riolfo al 8' della ripresa; ammoniti Marchi, Capece, Fabbri, Mbaye, Laverone, Terzi, Tassi; recupero 3+5.

ARTICOLI CORRRELATI

https://www.viverefermo.it/2022/02/14/fermana-e-vis-pesaro-un-pareggio-dopo-la-battaglia/2100099505/

https://www.viverefermo.it/2022/02/16/calcio-il-presidente-della-lega-pro-ghirelli-ieri-in-visita-a-fermo-in-occasione-del-derby-fermana-vis-pesaro/2100100507

https://www.viverefermo.it/2022/02/13/arriva-il-derby-con-la-vis-pesaro-la-fermana-deve-tornare-alla-vittoria/2100098925/

https://www.viverefermo.it/2022/02/07/fermana-buon-pari-a-grosseto-ma-la-coda-si-avvicina/2100093718/

https://www.viverefermo.it/2022/02/03/pannitteri-gol-la-fermana-in-rimonta-pareggia-col-gubbio/2100090995/

https://www.viverefermo.it/2022/02/01/fermana-dopo-il-triplice-fischio-arriva-bomber-tassi-il-nipote-di-destro/2100088377/

https://www.viverefermo.it/2022/01/31/tra-fermana-e-carrarese-tante-mischie-ma-nessun-gol-0-0/2100087457/

https://www.viverefermo.it/2022/01/25/la-gaffe-di-fermana-pistoiese-finisce-su-striscia-la-notizia/1123109/

https://www.viverefermo.it/2022/01/24/il-bunker-della-fermana-a-modena-bucato-solo-su-rigore/1121775/

https://www.viverefermo.it/2022/01/18/fermana-ginestra-il-portiere-dei-record-smettere-di-parare-non-ci-penso/1117755/

https://www.viverefermo.it/2022/01/15/fermana-tra-covid-terze-dosi-rinvii-di-partite-arrivi-e-partenze/1115316/

https://www.viverefermo.it/2022/01/01/era-la-cordata-interessata-alla-fermana-quella-che-ha-comprato-la-pistoiese/1106391/

https://www.viverefermo.it/2021/12/23/a-viterbo-la-fermana-conferma-limbattibilit-esterna/1100197/

https://www.viverefermo.it/2021/11/16/fermana-calcio-babbo-natale-porter-una-nuova-societ/1071832/

https://www.viverefermo.it/2021/10/24/impresa-e-sorpresa-fermana-per-la-prima-volta-nella-storia-vince-ad-ancona/1055907/

https://www.viverefermo.it/2021/09/21/fermana-mister-riolfo-il-sostituto-del-dimissionario-domizzi/1031989/




Paolo Bartolomei


Questo è un articolo pubblicato il 17-02-2022 alle 09:28 sul giornale del 17 febbraio 2022 - 374 letture

In questo articolo si parla di sport, fermana, siena, paolo bartolomei, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cMeB





logoEV
logoEV
qrcode