Volley: il punto della situazione con il coach della Qualis Lab Fermana

1' di lettura 26/01/2022 - Con il campionato di Prima Divisione sospeso causa pandemia, la Qualis Lab Fermana continua ad allenarsi in palestra a ranghi ridotti nell’attesa di poter tornare quanto prima a disputare le gare di una stagione sportiva che la stava vedendo finora protagonista.

Dopo sette partite disputate infatti, la formazione gialloblu conduce la classifica del girone B con 20 punti, in attesa del match da recuperare proprio contro la diretta inseguitrice Mac Pedaso Volley.

“Quella contro Pedaso sarà sicuramente una sfida importante, così come lo saranno tutte le partite che andremo a giocare fino al termine della stagione. – dichiara il coach Maurizio Ciotola – Abbiamo già dimostrato di avere la giusta mentalità per affrontare momenti delicati e la vera forza di queste ragazze è il fatto di essere un gruppo che non molla mai.”

Sono proprio la tenacia e la voglia di stare insieme in palestra la grande forza di questa squadra che, nonostante le tante difficoltà e con un organico a singhiozzo condizionato da quarantene ed assenze importanti, tra cui il capitano, cerca comunque di mantenere alto il livello di concentrazione.

“Sapevamo che sarebbe stata una stagione difficile e ringrazio le ragazze perché stanno dimostrando comunque impegno ed unità. – prosegue Ciotola – Spero che la situazione pandemica migliori e si sblocchi quanto prima la possibilità di ricominciare a giocare: come noi stanno soffrendo tutte le altre società sportive ma soprattutto stanno venendo meno i valori aggregativi, socializzanti ed educativi dello sport che in momenti come questi può essere un valido punto di riferimento per tanti giovani.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2022 alle 20:44 sul giornale del 28 gennaio 2022 - 139 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, attualità, fermo, volley, Scuola di Pallavolo Fermana ASD, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cHJA





logoEV
logoEV