Cassa integrazione: situazione pesante anche nel 2021

cgil bandiera 1' di lettura 26/01/2022 - Nelle province di Fermo e Ascoli Piceno nel 2021 sono state richieste e autorizzate complessivamente 15,2 milioni di ore di Cassa integrazione (ordinaria, straordinaria e in deroga). Una cifra ancora rilevante nonostante la riduzione rispetto al 2020 (21 milioni di ore), soprattutto considerando che nel 2019 le ore autorizzate furono solo 4,1 milioni.

“ Sicuramente positivo il dato complessivo, in calo rispetto al 2020, ma ancora troppo rilevante per poter poter parlare di ripresa, se confrontato con il dato pre pandemia, quando le ore di cassa integrazione autorizzate erano poco più di quattro milioni di ore - commenta Alessandro De Grazia, Segretario Generale CGIL Fermo - ”.

Siamo ancora nel pieno di una crisi che causerà inevitabilmente la perdita di altri posti di lavoro, per questo auspico che il confronto con il Governo sulle grandi riforme in tema di ammortizzatori sociali e politiche attive del lavoro, necessarie per far fronte a questa emorragia occupazionale, possa da qui a breve tradursi in azioni concrete che ci consentano di gestire questa fase di transizione che sicuramente, anche nell’anno in corso, sarà caratterizzata da grandi incertezze.


da CGIL Fermo
Camera del Lavoro Territoriale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2022 alle 13:35 sul giornale del 27 gennaio 2022 - 136 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cHA1