Ragazzo morso da un cane al parco: proprietario dell’animale rintracciato e denunciato. Un automobilista denunciato per guida in stato di ebbrezza

2' di lettura 24/01/2022 - I Carabinieri di Montegranaro sono riusciti ad identificare il proprietario di un cane che, lasciato libero senza guinzaglio in un parco della cittadina veregrense, aveva azzannato alla coscia un ragazzino del luogo.

Il proprietario dell’animale, probabilmente accortosi di quanto accaduto, dopo aver richiamato a sé l’animale ed averlo assicurato con il guinzaglio, anziché intervenire per fornire assistenza al malcapitato, si era allontanato dal luogo facendo perdere le proprie tracce. Alcuni testimoni dell’accaduto, intervenuti in soccorso del giovane, hanno richiesto l’intervento di un’ambulanza i cui sanitari, dopo aver constatato la lesione presente sulla coscia del ragazzo, lo hanno trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Fermo. I militati, però, hanno individuato anche il proprietario dell’animale: un 45enne del luogo che, posto di fronte alle proprie responsabilità, ha ammesso esternando la volontà di voler risarcire il giovane infortunato. Per lui comunque è scattato il deferimento alla Procura della Repubblica di Fermo perché ritenuto responsabile di omissione di soccorso e lesioni personali colpose, cui si aggiunge la violazione amministrativa di omessa custodia di animali.

Gli uomini della sezione radiomobile di Fermo, infine, all’esito della ricostruzione della dinamica di un sinistro stradale con feriti occorso la notte del 26 settembre 2021 a Sant’Elpidio a Mare, hanno deferito alla Procura della Repubblica di Fermo un soggetto 32enne di Montegranaro che, coinvolto in quel sinistro, era stato poi trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale nel capoluogo. Costui, sottoposto ad accertamenti ematici, era risultato con un tasso alcolemico ben al di sopra di quello consentito dalla legge, motivo per cui veniva deferito per la violazione dell’art. 186 del codice della strada. Contestualmente è stato avviato il procedimento amministrativo per la conseguente sospensione della patente di guida.




Redazione VivereFermo


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-01-2022 alle 13:50 sul giornale del 25 gennaio 2022 - 548 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Redazione VivereFermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cG9D





logoEV
logoEV