Il 2021 di Questione Natura: un anno passato a sensibilizzare sui temi ambientali con 277 eventi realizzati

3' di lettura 11/01/2022 - In totale sono stati realizzati 277 eventi durante i 365 giorni del 2021, ad ognuno è associato un colore dell’arcobaleno, inserito a supporto dell’amore universale in tutte le sue sfumature.

"Grazie di cuore a tutte le persone che ci hanno aiutato in questo percorso magnifico, siete tantissimi e ci vogliamo bene! Grazie anche a tutti coloro che ci seguono quotidianamente e ci danno supporto, siete il vero motivo per cui andiamo avanza. Adesso non possiamo fare altro che addentrarci in questo nuovo anno con più entusiasmo e voglia di realizzare che mai! Il 2022 sarà il nostro anno!" sono queste le parole del Presidente Roberto Cameli.

Nello specifico sono stati realizzati:

• 52 eventi di raccolta rifiuti: Ambientiamoci Insieme;

• 187 eventi di raccolta mascherine: #MaskFree;

• 7 appuntamenti di critica letteraria: La Voce dei Giovani;

• Abbuffate all’insegna del benessere e del mangiare sano: #AngoloVeg;

• Ripristino e valorizzazione di spazi verdi pubblici: Questione Fioriere;

• 17 uscite alla scoperta della natura e della storia del nostro territorio: Escursioni di Questione Natura;

• 9 incontri con i giovani che cambieranno il domani: Educazione ambientale e civica nelle scuole.

Sono state raggiunte 8 regioni e 17 province Italiane:

• Marche: Ascoli Piceno; Fermo; Macerata; Ancona; Pesaro-Urbino.

• Abruzzo: Teramo; L’Aquila; Pescara; Chieti.

• Lombardia: Milano.

• Lazio: Rieti.

• Umbria: Perugia; Terni.

• Molise: Campobasso.

• Toscana: Firenze.

• Emilia-Romagna: Bologna.

Un anno, dunque, passato a sensibilizzare le persone sui più importanti temi Ambientali: dalle raccolte rifiuti e mascherine al saperne produrre meno, di sporco, per poi imparare a non gettarlo a terra ma in un apposito contenitore, che è l’ABC del ciclo della natura: non generare sprechi e non inquinare!

E ancora...

• La Voce dei Giovani: promuoviamo la cultura tra i ragazzi tramite degli incontri di critica letteraria anche online attraverso i quali siamo riusciti a far avvicinare moltissime persone alla lettura.

• Le nostre campagne sono incentrate contro la grande distribuzione e le catene di allevamenti intensivi e sostenibili, che rappresentano il cancro terminale di cui eventualmente la nostra società morirà, se non cambiamo subito. È sufficiente abbracciare la “filiera corta, il KM0, scegliere prodotti biologici e privi di sofferenza e maltrattamento animale, seguire il flusso delle stagioni per l’alimentazione come per il vestiario.

• Un anno che abbiamo dedicato anche alla bellezza. Bellezza di vedere la natura libera dai rifiuti, bellezza dei fiori e delle piante che abbiamo piantato nelle fioriere e negli spazi verdi del nostro territorio. Bellezza che abbiamo scoperto nelle varie uscite dove oltre ad immergerci nella natura abbiamo cercato, coinvolgendo tutti i presenti, di fonderci con essa diventando un tutt’uno con il creato.

• Tutto quello che abbiamo fatto ha avuto un filo centrale: i giovani! È per questo che li abbiamo coinvolti il più possibile e poi abbiamo ideato per loro una serie di uscite, coinvolgendo le scuole, per fargli capire che esiste un’alternativa a questa vita di lavoro e poche soddisfazioni che gli si prospetta davanti: è la vita dell’amore, dei sentimenti, del volersi bene e del saper stare insieme. Ed è questo il nostro scopo: promuovere la delicatezza, la diversità e l’amore nel mondo, per un domani migliore che sarà il nostro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-01-2022 alle 10:12 sul giornale del 12 gennaio 2022 - 131 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cEsJ





logoEV
logoEV