Sutor sconfitta dalla Kienergia. Cagnazzo:”Nonostante le tante defezioni, la squadra ha combattuto contro i più quotati avversari”

2' di lettura 10/01/2022 - Senza sette giocatori la gara era segnata in partenza però, la Sutor Montegranaro con orgoglio ha giocato la sua partita. I veregrensi sono stati sconfitti dalla Kienergia, però chi è sceso in campo non ha lesinato gli sforzi e i giovani inseriti per tanti minuti hanno dato la dimostrazione di poter dare una mano per risalire la classifica. La voglia e la determinazione mostrata contro Rieti sono davvero un bel passo in avanti da parte di tutto il gruppo, ora si spera di recuperare qualcuno in vista della sfida contro la capolista Roseto in programma domenica prossima.

Coach Damiano Cagnazzo, che gara è stata secondo lei quella con la Kienergia?

“Ben interpretata dai ragazzi che sono scesi in campo nel miglior modo possibile. Ci eravamo riproposti di dare il 100% e siamo riusciti a farlo perché non volevamo accampare delle scuse visto gli assenti che c’erano. La squadra, dopo aver pagato lo scotto dell’inesperienza nel primo periodo, si è giocata la partita alla pari contro una compagine, la Kienergia che è sicuramente una delle migliori di questo campionato. C’è stata tanta voglia di combattere e da questa cosa che dobbiamo ripartire per programmare il prosieguo della stagione”.

Possiamo dire che nonostante la sconfitta il fatto che i giovani hanno tenuto bene il campo ci porta a pensare in positivo?

“Voglio partire dal concetto che una battuta d’arresto non fa mai piacere a nessuno però, oggi i tanti ragazzi inseriti con un minutaggio importante hanno capito che era importante per loro mettersi alla prova e loro sono stati bravi ad interpretare la gara. Un altra cosa positiva è che nessun giocatore si sia infortunato considerando che dopo uno stop così lungo il rischio poteva anche esserci. In questo momento abbiamo bisogno di tutti per poter risalire la china”.

Da oggi bisognerà guardare al mercato e capire se si potrà inserire qualcuno. Pensa che a breve ci saranno delle novità?

“Quello che stiamo sondando non è un mercato semplice considerando che siamo una squadra che deve radicalmente cambiare la sua rotta. Insieme alla società stiamo vagliando qualche situazione in essere, il confronto con la dirigenza è quotidiano, siamo davvero ridotti all’osso tra Covid-19 e infortuni. Vedremo quello che si potrà fare






Questo è un articolo pubblicato il 10-01-2022 alle 12:34 sul giornale del 11 gennaio 2022 - 130 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cEi6





logoEV
logoEV
logoEV