Altidona, impianto di ventilazione meccanica controllata per il ritorno a scuola in sicurezza degli alunni della scuola Primaria “Giovanni Ripani”

3' di lettura 08/01/2022 - Il comune di Altidona, in collaborazione con l’I.C. Vincenzo Pagani, ha progettato adeguatamente il rientro in aula in sicurezza degli studenti dopo le festività natalizie. Nella scuola primaria “G. Ripani” di Altidona è stato infatti istallato un nuovo impianto di ventilazione meccanica controllata per il contenimento del rischio da Covid-19.

Gli interventi mirati e strutturali per garantire il diritto di respirare aria salubre stanno assumendo sempre più un carattere di urgenza, al pari di quelli che garantiscono la protezione dal virus attraverso dispositivi individuali.

Come noto, il virus SARS CoV-2 si diffonde più facilmente in ambienti senza un’adeguata areazione, ed è stato già ampiamente dimostrato l’apporto fondamentale in questo senso che possono dare i sistemi di ventilazione meccanica controllata (VMC).

Come è stato ribadito più volte dalle autorità sanitarie, effettuare un efficace ricambio dell’aria nei locali, aspirando quella degli ambienti e sostituendola con quella prelevata dall’ambiente esterno, ha un effetto molto positivo nella riduzione delle probabilità di diffusione del contagio.

Un intervento realizzato con la piena collaborazione e costruttiva partecipazione di tutti i soggetti: -il comune di Altidona che ha saputo, con visione e progettualità, intercettare il finanziamento del Ministero dell’Istruzione per i lavori di messa in sicurezza e adeguamento di spazi e aule di edifici pubblici adibiti ad uso scolastico per garantire la ripresa in presenza delle attività didattiche per l’anno scolastico 2021-2022, candidando all’avviso pubblico di finanziamento n.26811 del Ministero dell’Istruzione, l’intervento di realizzazione dell’impianto di ventilazione meccanica controllata nella scuola primaria “G. Ripani” di via Bertacchini per l’importo totale di 135.000,00;

  • l’Istituto Scolastico Comprensivo Vincenzo Pagani che con grande cura ed attenzione ha organizzato le lezioni e il servizio di pulizia e di igienizzazione dei locali per far in modo che i lavori potessero essere realizzati nonostante lo svolgersi delle lezioni e potessero completarsi senza interferenze con le abituali attività scolastiche ed in piena sicurezza;
  • la Ditta appaltatrice Isidori Ventilazione che, con estrema disponibilità, dedizione e spirito di adattamento ha svolto i lavori quando l’istituto era chiuso, al fine di non disturbare il corretto svolgersi delle lezioni ed in modo tale da non condividere nel contempo gli ambienti con i bambini e ridurre il rischio di interferenze e contatto tra personale esterno e alunni.

Obbiettivo dell’intervento è stato quello di:

  • migliorare la ventilazione e la qualità dell’aria dell’ambiente palestra, finora inutilizzato in quanto, in seguito all’emergenza sanitaria Covid-19 e a causa della difficile apertura delle alte finestrature, non era possibile garantire adeguata ventilazione degli ambienti;
  • migliorare e potenziare la ventilazione dell’ambiente mensa e consentire agli alunni di poter consumare i pasti presumibilmente senza bisogno della doppia turnazione anche al fine di incentivare e ricreare un momento di normale socialità e comunità;
  • migliorare e potenziare la ventilazione delle aule didattiche e degli spazi laboratoriali, consentendo il ricambio d’aria mediante ventilazione meccanica controllata durante tutto lo svolgimento delle lezioni, anche senza dover aprire necessariamente le finestre, evitando inutili dispersioni e raffreddamenti repentini dei locali che causano raffreddori e malanni di stagione.

Un intervento dettato prioritariamente dall’emergenza Covid, ma che manterrà la sua utilità anche quando l’emergenza pandemica terminerà.




Redazione VivereFermo


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-01-2022 alle 15:08 sul giornale del 09 gennaio 2022 - 580 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cD5B





logoEV
logoEV
logoEV