Sant’Elpidio a Mare: esulta la maggioranza, in arrivo nuovi finanziamenti destinati alle strutture scolastiche

3' di lettura 07/01/2022 - Dopo i 5 milioni del Pnrr da destinare al centro storico, l’amministrazione Terrenzi centra un altro colpo, ottenendo fondi legati al terremoto per circa 6 milioni di euro, da destinare alle strutture scolastiche. Estremamente soddisfatta la maggioranza.

Il 2022 si è aperto nel migliore dei modi per Sant’Elpidio a Mare e per l’amministrazione Terrenzi. Dopo il finanziamento da quasi 5 milioni di euro ottenuto per i progetti di rigenerazione urbana riguardanti gli edifici di proprietà comunale siti nel centro storico, sono ora in arrivo nuovi fondi, legati al terremoto, da destinare alla quasi totalità delle strutture scolastiche del territorio. Ammontare del nuovo finanziamento: 6 milioni di euro circa. Fondi estremamente preziosi che, sommati agli investimenti precedentemente fatti sulle scuole - come quello che permetterà a breve di completare la ricostruzione della scuola per l’infanzia “Martinelli” - e ai fondi in arrivo dal Pnrr che interesseranno la Bacci, consentiranno di raggiungere un risultato storico per la città in termini di edilizia scolastica.

Dalle forze politiche di maggioranza si rinnova il ringraziamento al sindaco Terrenzi, all’amministrazione e agli uffici comunali per questo straordinario risultato. “Un ringraziamento va anche al commissario straordinario per il terremoto Legnini”, aggiungono dalla maggioranza, “vero artefice del cambio di passo nella ricostruzione”. Un risultato che è però anche risultato politico, frutto della coesione in consiglio e non solo, come sottolineano i rappresentanti della maggioranza: “è innegabile che questi risultati siano anche il frutto dell'unità di questa maggioranza, un’unità dimostrata in questi anni sia a livello politico che a livello di Consiglio Comunale; è quindi anche ai consiglieri comunali ed al loro prezioso lavoro che, come forze politiche, vogliamo rivolgere il nostro ringraziamento”.

Un nuovo anno che si prospetta dunque davvero promettente per Sant’Elpidio a Mare, con l’ottenimento di importanti finanziamenti statali da investire nella città. “Ovviamente c'è ancora molto lavoro da fare”, conclude la maggioranza, “ma siamo certi di poterlo affrontare al meglio, nell'esclusivo interesse della nostra Città”.




Roberta Ripa


Questo è un articolo pubblicato il 07-01-2022 alle 11:22 sul giornale del 08 gennaio 2022 - 468 letture

In questo articolo si parla di politica, Sant'Elpidio a Mare, maggioranza, edilizia scolastica, articolo, fondi cratere, Roberta Ripa, piano nazionale di ripresa e resilienza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cDPA





logoEV
logoEV
logoEV