x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
articolo

Il Rachel's Dream Kennel, noto allevamento del fermano, vince il primo premio europeo al Dog Show 2021 in Ungheria

3' di lettura
1589

dott.ssa Barbara Mercanti
redazione@viverefermo.it

 


Rachele Castellani, il cui allevamento di Razza Barbone è riconosciuto ENCI/ FCI, ha partecipato alla manifestazione FCI European Dog Show 2021, un incontro mondiale ungherese di razze canine, vincendo con tre dei suoi pupilli il primo premio.

Al Rachel's Dream Kennel, di cui Rachele è proprietaria e allevatrice, va riconosciuta professionalità e serietà, e le vittorie conseguite all'European Dog Show di Budapest, manifestazione a cui hanno preso parte più di 20.000 cani, ne è la prova tangibile. Ebbene sono stati tre i titoli conseguiti:

  • Giacomo 17 mesi, Rachel's Dream GIGOLO For YUO, GIOVANE CAMPIONE EUROPEO e MIGLIORE DI RAZZA(Best of Breeder);
  • Adelaide, una cucciola di barbone nero nano di 5 mesi, Adelaide at Rachel's Dream, si è proclamata HUNGARIAN MINOR PUPPY GRAND WINNER e EUROPEAN MINOR PUPPY & BOB (Best of Breeder);
  • Nicole, 13 mesi, Rachel's Dream Love Story of Chocolate, ha vinto il premio JUNIOR GRAN PRIX WINNER.

Le esposizioni canine sono verifiche cinotecniche nelle quali i cani sono sottoposti all’esame e al giudizio della loro bellezza e conformazione esteriore, intese l’una e l’altra in relazione allo standard ufficiale della razza cui appartengono. Dall’esame dei soggetti presentati derivano qualifiche relative al valore assoluto dei cani in rapporto alle caratteristiche della loro razza. Rachele Castellani ha deciso di partecipare a questo esposizione cinotecnica a livello mondiale, ma forse non pensava di vincere, anche se questo era sicuramente il suo obiettivo. La sua passione per i cani e il piacere che ne ricava dal vivere insieme a loro sono gli aspetti prevalenti del suo lavoro, dall'accudirli quando nascono fino a prendersene cura durante la crescita, perchè il suo obiettivo è la selezione, non certo quello di dare via i cuccioli a chiunque si presenti.

Rachele come mai la scelta di allevare barboni? Com'è nata questa passione? "Il barbone mi ha sempre affascinato come razza per la sua eleganza e da qui la scelta di acquistare il mio primo barbone gigante che amo alla follia, ho iniziato circa dieci anni fa con Alicia a muovere i primi passi nelle expo. "

La professionalità e la serietà che ti contraddistinguono da cosa sono determinate? " Io sono interessata ad allevare per fare selezione, visto il mio amore per questa razza il mio intento è migliorarla sia a livello morfologico sia a livello caratteriale. A me piace far nascere soggetti che rispettino lo standard della razza sul piano caratteriale e morfologico. Il barbone non è un cane da borsetta e fiocchetti come pensa la maggior parte della gente, ma è una razza che ha origine antichissime, è un cane da riporto in acqua, è molto rustico, versatile, da compagnia ma anche sportivo, allegro, equilibrato, non perde peli, quindi anallergico, adatto alla vita in famiglia."

Cosa significano per te come persona e come allevatrice questi titoli conseguiti? "Raggiungere questo risultato per me significa fare un bilancio di tutto il lavoro fatto fino ad ora. Pertanto quello che ho raggiunto con immensi sacrifici, è perchè forse ho compiuto le scelte giuste, visto che ho ottenuto un riconoscimento europeo di quello che significa allevare, grazie ad un cucciolo che è stato cresciuto e allevato da me. Se ho fatto dei sacrifici, l'ho fatto per passione, mi ritengo molto soddisfatta perchè con il cane ho instaurato un rapporto simbiotico che ci ha portato al conseguimento di certi risultati. Grazie Giacomo! "





Questo è un articolo pubblicato il 03-01-2022 alle 21:57 sul giornale del 04 gennaio 2022 - 1589 letture


dott.ssa Barbara Mercanti