Ciclismo Juniores: L’OP Bike è già in ritiro

1' di lettura 30/12/2021 - Con la voglia e la consapevolezza che il 2022 sarà un anno ricco di soddisfazioni, la compagine ciclistica OP Bike è già al lavoro per quanto riguarda la nuova squadra Juniores. Un team nato dalla collaborazione tra la compagine del Presidente Stefano Offidani e dal Pedale Truentum presieduto da Alessio Marcozzi.

I ragazzi sotto gli sguardi attenti dei loro direttori sportivi stanno pedalando sul litorale marchigiano perché questo è il momento di fare la gamba e poi, irrobustirla in vista delle prime gare stagionali che quest’anno arriveranno presto tra febbraio e marzo quando l’OP Bike sarà impegnata nelle corse sul tutto il territorio nazionale.

L’idea nata qualche tempo fa adesso è diventata realtà e i ragazzi sono smaniosi e vogliosi di dimostrare il loro valore.

A Porto San Giorgio è anche il momento di conoscersi e cementare, anche al di fuori del ciclismo le nuove amicizie.

La società coglie l’occasione per ringraziare chi ha creduto in questo progetto sicuramente importante per il ciclismo nostrano, come Romanelli Rottami, Rbm, Flog e tanti altri che si sono impegnati a dare una mano importante nella costruzione di squadra che vuole fare bene.

Questa la composizione della rosa: Anthoni Silenzi, Federico Ferranti, Valerio Iustini, Mattia Marcozzi, Manuel D’Ovidio, Francesco Menghini, Ivan Taccone, Lorenzo Angellozzi, Davice Franchi, Federico De Paolis, e Jonathan Gurabardhi.

Direttori Sportivi: Mattia Mazzoni, Erri Morlacca, Angelo Menghini con l’appoggio di Cristiano Taccone che sarà il responsabile dell’attività su pista.

Presidente: Stefano Offidani.




Redazione VivereFermo


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-12-2021 alle 13:44 sul giornale del 31 dicembre 2021 - 217 letture

In questo articolo si parla di attualità, Redazione VivereFermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cCKl





logoEV