Medicina Amandola, il Comune consegna le certificazioni. Si parte con attività ambulatoriale vaccinale

filippo saltamartini 1' di lettura 03/12/2021 - Il Comune di Amandola ha completato ieri la consegna delle certificazioni per quel che riguarda lo stabile destinato alle attività sanitarie in Piazza Pertini che risultavano indispensabili ai fini dell’utilizzo (climatizzazione, rilevazione fumi, antenna TV, quelli di impianti elettrico ed idrico erano parziali).

Sulla base delle valutazioni dei tecnici ed ingegneri dell’Asur, dunque, la struttura è idonea all’uso e, pertanto, come aveva già detto l’Assessore alla Sanità Saltamartini, a breve nella struttura verrà realizzata l’attività ambulatoriale vaccinale. Il passaggio burocratico successivo sarà quello del comodato d’uso all’Asur, e poi quello dell’accreditamento per l’erogazione di servizi sanitari. La struttura, composta da due ali, è stata realizzata con fondi della Protezione Civile, che ammontano a due milioni e mezzo di euro, integrati da ulteriori risorse, ma è pendente un contenzioso tra il Comune e le ditte appaltatrici. Si partirà dunque con l’attività ambulatoriale di tipo vaccinale nei prossimi giorni - ha detto Saltamartini - e la struttura, già in buona parte ammobiliata, potrà servire anche a svolgere provvisoriamente altre attività. Il tutto in attesa del completamento del Nuovo Ospedale che dovrebbe essere ultimato per la primavera-estate 2022 a seguito degli eventi sismici del 2016 che hanno danneggiato il vecchio plesso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2021 alle 21:46 sul giornale del 05 dicembre 2021 - 153 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, filippo saltamartini, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cyaj





logoEV
logoEV