Lo sport che fa bene al territorio. La Podistica Valtenna sceglie Ponzano.

5' di lettura 04/12/2021 - Da S. Elpidio a mare, la sede si sposta a Ponzano. Iacopini: “Riabbracciamo una delle Associazioni sportive leader nel settore podistico. Felici di collaborare con questi ragazzi”. Doriana Valori: “Felici di portare la nostra sede qui. Le nostre radici fanno parte di questo territorio”. Ottimi i rapporti sportivi e sociali con i Comuni limitrofi. Intesa vincente con Fermo, Monte Giberto e Petritoli. Calcinaro: “L’operato dell’ASD Valtenna è encomiabile. Lo sport non è solo agonismo e competizione, ma anche socialità, condivisione e salute, una semplice cammianta può fare tanto”.

Non una semplice associazione sportiva, ma molto di più. La Asd Podistica Valtenna è una realtà che guarda al futuro del movimento sportivo fermano, capace di unire un territorio che va dalla costa fino alle aree interne, tenendo alti gli ideali nobili dello sport.

Con alle spalle oltre 30 anni di attività su tutta la Provincia, la Podistica Valtenna ha scelto Ponzano per continuare il suo operato. Infatti, da Sant’Elpidio a mare, l’Associazione sportiva ha spostato la sua sede nel piccolo comune fermano. “Un ritorno del figliol prodigo”, così possiamo chiamarlo questo nuovo inizio, visto che la Asd Valtenna è stata da sempre legata al borgo di Ponzano e a tutti i Comuni limitrofi.

Ad annunciare il cambio di sede ed il conseguente resoconto delle iniziative 2021, ci ha pensato la Presidente Doriana Valori. Ad affiancarla c’erano la sua Vice Lucia Mecozzi, la Segretaria Romina Monaldi ed il Sindaco Iacopini di Ponzano. A conferma della stretta collaborazione che la Podistica Valtenna intrattiene su tutto il territorio fermano, erano presenti anche i Sindaci di Fermo e Monte Giberto, Calcinaro e Palmucci, oltre all’Assessore allo sport del Comune di Petritoli, Belleggia. Le fila degli interventi erano affidata al navigato moderatore Roberto Cicchinè.

A fare gli onori di casa è stato il Primo Cittadino di Ponzano, Iacopini, che ha ringraziato la Asd Valtenna per aver scelto il borgo Fermano ed ha sottolineato: “Siamo felici di riabbracciare una delle realtà leader nel settore sportivo nostrano. Orgogliosi di collaborare con questi ragazzi, che si uniscono alla grande famiglia delle associazioni e comitati locali”.

Tanti i risultati raggiunti in questo 2021, ma l’obbiettivo principe è coinvolgere a pieno tutto il territorio: “Dopo lo stop causa covid, non è stato facile ripartire. Senza frenesie, abbiamo ripreso le nostre attività, fino ad arrivare ad eventi ed iniziative particolarmente apprezzati – sottolinea la Presidente Valori – uno su tutti, la mezza maratona del Fermano, organizzata sul lungomare di Porto San Giorgio, o la camminata Donna Rosa, che ha riscosso grande successo e non vanno dimenticate le camminate lungo sentieri e percorsi intorno a Ponzano e nei Comuni vicini. Domani l’ultimo appuntamento del 2021, la camminata a Monte Giberto”.

Insomma, non solo sport, corsa e competizione, ma anche una semplice camminata può fare bene a noi stessi: “Il bilancio di questo 2021 è più che positivo. Non era scontato ripartire con così tanta partecipazione dopo il covid – ribadisce Doriana - In questi mesi, abbiamo compreso che le persone, oltre a praticare sport per competere e ottenere risultati, vogliono anche farlo in modo spensierato, senza pressioni, semplicemente per star bene fisicamente e mentalmente. Per questo, abbiamo deciso di puntare con forza sul concetto di “camminata”. Lo sport non è solo correre, ma è anche una mobilità dolce che fa bene al corpo”.

Obbiettivi per il 2022? “Il desiderio è quello di allargare il nostro gruppo, anche se al momento siamo più che soddisfatti, abbiamo raggiunto oltre 60 iscritti – conclude Doriana – un obbiettivo concreto è quello di coinvolgere al meglio le scuole e le nuove generazioni. Bambini e ragazzi vanno coinvolti e stimolati, il compito delle associazioni come la nostra è proprio questo, aiutare i più giovani ad entrare in questo mondo, creando iniziative ad ho per la loro crescita ed il loro sviluppo”.

Fa da eco il Sindaco di Monte Giberto Palmucci, che in passato fu un grande atleta del panorama fermano: “I ragazzi se non hanno stimoli abbandonano lo sport. È inutile che ci giriamo intorno, nei nostri territori emergono pochi atleti perché non vengono sostenuti, né con le strutture adatte né con le giuste attrezzature. Io sono una persona semplice, non ho fatto l’università, ho solo una terza media abbondante, ma lo sport per me è stato una scuola di vita, mi ha insegnato il rispetto per l’altro e il giusto modo di relazionarmi col mondo. Ben vengano nuovi impianti sportivi, ma poi deve anche esserci l’impegno di coinvolgere le nuove generazioni. In questo senso, il Comune di Monte Giberto sosterrà sempre l’operato dell’Asd Valtenna”.

Dallo sport competitivo alle camminate, forse è questa la direzione da intraprendere: “Ringrazio la Podistica Valtenna per il suo encomiabile impegno e sottolino quanto il concetto di “camminata” sia importante nel mondo di oggi. Io, come cittadino e sindaco, sono immerso nel lavoro e nella quotidianità e così facendo si rischia di lasciare indietro la cura di se stessi. Molti si trovano nella stessa situazione, questo perchè gli sport di oggi sono irraggiungibili per chi inizia da zero. Già da un primo approccio si pensa subito alla competizione o all’agonismo, ma si perde di vista il vero obbiettivo dello sport, ovvero far del bene al proprio corpo – sottolinea Calcinaro – creare qualcosa che stia nel mezzo tra competizione e chi parte da zero, è molto importante, perché gran parte della popolazione ne ha bisogno. Grazie, quindi, all’ASD Valtenna che, di sicuro, saprà curare al meglio questo nuovo aspetto dello sport”.

Applausi, dunque, per un’Associazione che crede nei valori autentici dello sport, coinvolgendo al meglio Comuni ed appassionati, con l’obbiettivo di rilanciare un intero territorio.












logoEV
logoEV
logoEV